Come tutelare il fratellino più piccolo

Guide

Come tutelare il fratellino più piccolo

A two year old boy kisses his newborn baby brother

Quando si è in attesa di un secondo figlio, indipendentemente da quale sia la differenza d’età rispetto al primo, il nascituro deve essere accuratamente sorvegliato dai genitori, perchè potrebbe essere oggetto di ripicche e dispetti dettati dalla gelosia.

La gelosia tra fratelli non è affatto inusuale, nè deve spaventare. Anzi, è piuttosto comune, perchè è normale che un bambino che prima era il centro assoluto delle attenzioni di mamma e papà si senta spodestato da un nuovo arrivato.

Il modo migliore per tutelare il fratellino più piccolo consiste nel responsabilizzare il fratello maggiore, facendogli capire che l’altro non può fare le stesse cose che fa lui, che è molto delicato e che quindi va trattato con cura. Non basta dare un’indicazione generica, ma si deve essere il più dettagliati possibile.

Ad esempio, se i fratelli giocano, si deve spiegare al più grande che anche scherzando potrebbe far del male al più piccolo. Anche un gesto generoso, come la condivisione della merenda, potrebbe essere nocivo, perchè magari si tratta di un cibo che un neonato non può ancora mangiare.

Con un po’ di accortezza e sorveglianza la convivenza diventerà pacifica, e l’affetto fraterno farà il resto!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*