Come tutelare la tua web reputation COMMENTA  

Come tutelare la tua web reputation COMMENTA  

Il web è come la vita reale ed in entrambi i mondi è necessario tutelare la nostra reputazione, o la nostra cosiddetta ‘Web Reputation’, se siamo in una realtà virtuale. E’ facile distruggere una reputazione che magari abbiamo costruito faticosamente. Ed ecco che a tutelarla interviene addirittura un decalogo: il Reputation Manager.

Ideato da Andrea Barchiesi nel 2004, il Reputation Manager è la prima società che ha introdotto in Italia il concetto di ‘Ingegneria Reputazionale’.
Nel decalogo, manager e professionisti possono usufruire di pochi, ma vitali, consigli per non screditare la propria reputazione online.

1) Monitora la tua identità digitale. Almeno una volta a settimana, digita il tuo nome sul motore di ricerca e controlla i primi 10 risultati che appaiono per scoprire se il tuo nome è associato o meno a contenuti negativi o sconvenienti.

2) Parola chiave. Utilizza le parole giuste per descrivere la tua professione e le tue competenze, usando un criterio logico, poiché quelle saranno le parole che compariranno a chi farà una ricerca su di te prima di assumerti.

L'articolo prosegue subito dopo

4) Multicanalità. Sfrutta ogni risorsa social per descrivere la tua professione e le tue competenze. Chi farà una ricerca su di te, prima di assumerti, vedrà che sei una persona molto presente ed attiva sul web.
5) Valori. La tua identità digitale deve incarnare quelli che sono i tuoi valori, professionali, personali e sociali. Se non trasmetti i valori giusti, il tuo messaggio sarà meno efficace.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*