Come usare gli oli essenziali di camomilla e di lavanda sulle scottature COMMENTA  

Come usare gli oli essenziali di camomilla e di lavanda sulle scottature COMMENTA  

Gli oli essenziali possono essere usati per vari scopi. Gli oli essenziali di lavanda e camomilla sono eccellenti per la pelle secca, ustionata o danneggiata. É importante usare questi olio solo topicamente e solo sulla pelle danneggiata in superficie. Per le ustioni più gravi, occorre recarsi dal medico. Questo rimedio può essere utilizzato per scottature solari o per leggere ustioni.

Leggi anche: Accorgimenti per una pelle di pesca anche in estate


Usare l'olio di camomilla e di lavanda per le scottature

Istruzioni

1 Premete un pacchetto di ghiaccio sulla scottatura per 10 minuti prima di applicare il rimedio erboristico. É importante rimuovere il calore in eccesso generato dal sangue che cerca di guarire la scottatura.

Leggi anche: Bava di lumaca: proprietà benefiche


2 Ponete dell’amamelide su di un pezzo di stoffa pulito, fino a renderlo bagnato. L’amamelide è un rimedio per vari problemi di pelle e aiuta anche a raffreddare le scottature.


3 Ponete alcune gocce degli oli direttamente sull’area scottata e iniziate a tamponare la parte con la stoffa umida. Gli oli idratano la pelle danneggiata, senza sigillare il calore dentro.

Leggi anche

babbo natale
Guide

Come sopravvivere al pranzo di Natale

Ecco come fare a sopravvivere al pranzo di Natale, nonostante le domande incalzanti dei parenti e le quantità industriali di cibo.   Manca davvero poco alle festività natalizie e in molti si staranno domandando come sopravvivere al pranzo di Natale. Cibo in quantità industriali, domande impertinenti dei parenti, e bambini che piangono e urlano in ogni angolo della casa. Non temete! Questo articolo vi consiglierà come comportarvi per sottrarvi a queste torture. Per prima cosa cercate di evitare le discussioni private a tavola, cercando di cambiare discorso quando uno dei parenti vi incalzerà con domande inopportune. Inoltre è assolutamente vietato Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*