Come usare i tatuaggi temporanei COMMENTA  

Come usare i tatuaggi temporanei COMMENTA  

I tatuaggi temporanei sono un modo veloce e indolore di divertirsi con la body art senza fare un tatuaggio permanente.

Applicare i tatuaggi temporanei

Istruzioni

1 Immergete un batuffolo di cotone nell’alcol e pulite l’area su cui volete applicare il tatuaggio. Rimuovete le impurità in modo che il tatuaggio aderisca bene alla pelle.

Leggi anche: Come applicare un tatuaggio temporaneo


2 Immergete un tovagliolo di carta in acqua e strizzatelo leggermente. Rimuovete la pellicola trasparente dal tatuaggio e premetelo sulla pelle, con il disegno rivolto verso di essa. Mettete il tovagliolo bagnato sul tatuaggio e premete in modo che l’acqua venga assorbita dal foglio di carta sul retro del tatuaggio. Aspettate 30 sondi.

Leggi anche: Come applicare il perfetto tatuaggio temporaneo


3 Rimuovete il tovagliolo. Con attenzione tirate via la carta sul retro del tatuaggio temporaneo, assicurandovi che il tatuaggio rimanga sulla pelle. In caso contrario, mettete nuovamente il tovagliolo bagnato sulla carta. Una volta rimossa la carta lasciate asciugare il tatuaggio per un minuto.


4 Applicate un lieve strato di lozione sul tatuaggio ogni giorno. Potete farvi la doccia, evitando di tirare la pelle dove vi è il tatuaggio.

Leggi anche

bootloader
Guide

Come sbloccare bootloader Android

Strumento di sicurezza, ma anche freno alla creatività e limite alle necessità dei singoli utenti: signore e signori, il bootloader (e come sbloccarlo). Che cos'è un bootloader? Il termine in questione sta diventando familiare soprattutto tra gli utenti di smartphone, in particolare quelli che montano un sistema operativo Android, semplicemente perché è quello più "conveniente" da sbloccare, soprattutto per le possibilità che tale sistema operativo fornisce nell'ambito della personalizzazione del proprio dispositivo per mezzo dell'installazione di programmi non autorizzati. In realtà, ogni dispositivo che funziona grazie all'interfaccia fornita da un sistema operativo - quindi anche un comune PC - dispone Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*