Come usare il timo in cucina COMMENTA  

Come usare il timo in cucina COMMENTA  

Il timo è un’erba molto versatile in cucina e si abbina bene con altre erbe e condimenti per insaporire i cibi. Largamente disponibile sia essiccato che fresco, il timo è facile da coltivare a casa, così da averlo a portata di mano per fare zuppe e stufati, verdure grigliate e altri piatti.


Usare il timo per cucinare

Istruzioni

1 Fate un mazzetto di timo per guarnire zuppe, brodi e salse. Sciacquate il timo fresco e tamponatelo con un tovagliolo di carta per asciugarlo. Legate i rami di timo con alloro e prezzemolo, così da averli sempre a disposizione.


2 Usate il timo fresco per marinare o stufare le verdure grigliate. Sciacquate il timo e asciugatelo. Togliete le foglie dai rami prima di utilizzarlo, così da non aggiungere il rametto ai piatti. Tritate le foglie e usatele in accordo alla ricetta.


3 Unite il timo essiccato ad altre erbe essiccate per fare un mix aromatico. Unite basilico, rosmarino, salvia, lavanda, maggiorana a finocchio e aggiungeteli al pollo, alla carne o alle verdure.

L'articolo prosegue subito dopo


4 Usate il timo essiccato quando quello fresco non è disponibile. Un cucchiaino di timo essiccato equivale ad un cucchiaio di quello fresco. Il timo essiccato è particolarmente adatto per il ripieno di pollo e tacchino.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*