Come usare un vibratore Rabbit

Come usare un vibratore Rabbit

Sesso & Coppia

Come usare un vibratore Rabbit

Sex toys

Tra i sex toys più amati dalla donne ci sono sicuramente i vibratori Rabbit, chiamati così perché la loro forma ricorda le orecchie di un coniglietto.

Il vibratore Rabbit, il coniglietto” di Charlotte nella famosa serie Sex & the City, è uno dei “giocattoli” più amati dalle donne. I Rabbit sono rinomati per indurre nelle donne quello che è conosciuto come “orgasmo misto”. Questo si raggiunge quando si riesce ad avere simultaneamente un orgasmo vaginale e uno clitorideo. Esistono davvero molti tipi di vibratori Rabbit, di diverse forme, dimensioni e materiali, e tutti hanno in comune una notevole semplicità di utilizzo.

Come usare un vibratore Rabbit e come funziona

Il Rabbit è il vibratore che più di tutti è in grado di dare alla donna una stimolazione completa. Utilizzare un vibratore Rabbit è davvero molto semplice e, come con tante altre cose, la pratica lo rende perfetto.

  • Per prima cosa dovete informarvi sulle caratteristiche e sulle funzionalità del prodotto; Potete farlo leggendo le istruzioni, sempre molto dettagliate, presenti nella confezione.
  • Prima di utilizzarlo sinceratevi che sia ben pulito e carico. Iniziate a conoscere le funzioni del vostro vibratore Rabbit prima di usarlo.

    Di solito le orecchie di coniglio hanno una serie di controlli; Provane le diverse funzioni e le modalità di vibrazione. Le due estremità del vibratore rabbit hanno comandi separati per fornire diversi gradi e tipi di vibrazione. Le molteplici velocità dello strumento, unitamente alla forma ed alla flessibilità delle orecchie, incrementano ed intensificano la stimolazione.

  • Create l’atmosfera giusta, deve essere un momento solo per voi, lontano da distrazioni e fastidiose possibili interruzioni. Mettetevi a vostro agio, magari con un po’ di musica e delle candele. Rilassatevi. Iniziate a giocare con il vostro “coniglietto”, passandolo delicatamente sulle labbra e sull’interno coscia, selezionando la vibrazione più delicata per poi crescere all’aumentare della confidenza. Alcune donne aggiungono un po’ di crema se non si sentono abbastanza lubrificate o soffrono di secchezza vaginale; consigliamo di utilizzare un lubrificante a base d’acqua come il Lovehoney Lube. A questo punto potrete iniziare a giocare.

    L’estremità più lunga del vibratore rabbit stimolerà il punto G e contemporaneamente l’estremità (o orecchie di coniglio) più corta si appoggerà sul clitoride stimolandolo dolcemente con le sue vibrazioni adattabili alle vostre esigenze e alla vostra sensibilità.

  • Dopo ogni uso bisogna pulire e disinfettare l’oggetto, con delle salviettine imbevute di disinfettante o con dell’acqua calda (se impermeabile) e poi asciugarlo e conservarlo per il prossimo utilizzo.

Superato l’iniziale imbarazzo e qualche dubbio sul suo utilizzo, il vibratore Rabbit può diventare un ottimo alleato della vostra sessualità.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche