Come utilizzare farina d’avena per i capelli COMMENTA  

Come utilizzare farina d’avena per i capelli COMMENTA  

 

 

Ciao a tutti, benvenuti in cucina. Sono Robin McDonald, il tuo Estetista cucina. Il video di oggi risponde alla domanda: “Come faccio a utilizzare la farina d’avena per  capelli?” Ora, so che suona un po ‘ strano, ma dammi un secondo. La prima cosa che andremo a fare è creare un infuso di farina d’avena. E quello che ho fatto è stato prendere cinque bustine di camomilla immersi per circa, non so, 20 minuti nel mio piccolo stampo francese in acciaio e ho versato sopra la mia farina d’avena . Usando il mio pestello e mortaio per schiacciare l’avena, viene rilasciata la cellulosa naturale che agisce nel fusto del capello. È possibile utilizzare il retro di una paletta del gelato o mestolo per creare lo stesso effetto, ma tutto quello che vogliamo far si che venga rilasciata l’essenza naturale dell’ avena. E poi, la verso in una bella ciotola di vetro. Di solito, nella doccia, si usa, si sa, una ciotola di plastica, non bisogna usare mai il vetro nella doccia. Io sto cercando di dirlo in tutti i miei video, ma a volte l’ ho dimenticato, così, lo ricordo di nuovo. Quindi, ora abbiamo un infuso d’avena molto potente. Non sembra molto, ma credetemi, è carico di sostanze nutritive, ora andiamo avanti.

Aggiungo forse il succo di un quarto di limone, poche gocce.Perché? Il limone è un esfoliante naturale, ripristina la salute cuoio capelluto liberandosi delle cellule morte della pelle. E ‘anche un grande illuminante e lucidante per i capelli.L ‘ olio di mandorle dolci, circa un cucchiaino associato a vitamine A un E, è un ottimo idratante e nutrice pure.

Gli diamo un giro di frusta . , Solo un po ‘, finchè a occhio, raggiunga una consistenza cremosa. Ora,è  l’acido lattico del latte di mandorla  quello che va a lavorare  come antisettico naturale e esfoliante. Allora,  metti il composto in un contenitore di plastica, portalo sotto la doccia con te. Dopo lo shampoo, versalo sui capelli liberamente, dalla radice alla fine dei capelli.

attaccandosi al fusto del capello  ci vorrà un pò di lavoro per eliminarlo, ma sarete in grado di farlo con un semplice e piacevole risciacquo caldo . E poi passare il balsamo. E quando hai finito, dopo aver asciugato i capelli, saranno idratati naturalmente,  più leggeri, più luminosi, più soffici, lussuosi.

L'articolo prosegue subito dopo

L’amerete. Grazie per essere stati con me in cucina, io sono Robin McDonald, la tua Estetista cucina. Mi puoi trovare a yourkitchenbeautician.com. Grazie per esservi uniti a me, al la prossima volta.


Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*