Come utilizzare i fattori primi per semplificare un’espressione

Scuola

Come utilizzare i fattori primi per semplificare un’espressione

Le espressioni matematiche sono fatte di variabili e costanti, esponenti. Esse possono essere raggruppate per operazioni matematiche e parentesi. Le espressioni sono più comunemente utilizzate per risolvere i problemi presenti nella vita quotidiana. Esse sono utilizzate anche per creare grafici per modellare problemi complessi. Ogni volta che si risolvono espressioni, è sempre importante ridurle alla loro forma più semplice. Un’espressione semplificata è molto più facile da capire ed è più facile da utilizzare in altri calcoli.

istruzioni

1. Combina i termini come nell’espressione. Ad esempio, se l’espressione è (3x^2y^2 + 9xy^2 + 6y^2x^2 + 12xy^3)/(3xy), combinare i termini x^2y^2 per ottenere (9x^2y^2 + 9xy^2 + 12xy^3) / (3xy).

2. Eseguire la fattorizzazione in numeri primi di ogni monomio nell’equazione. In questo esempio, si ha ((3 * 3 * x * x * y * y) + (3 * 3 * x * y * y) + (3 * 2 * 2 * x * y * y * y)) / (3 * x * y).

3.

Annullare i fattori principali che sono il numeratore e denominatore. In questo caso, “3”, “x” e “y” possono essere fattorizzati per dare (3 * x * y) + (3 * y) + (2 * 2 * y * y).

4. Fattorizza eventuali fattori primi comuni che sono rimasti. In questo caso, “y” può essere scomposto per avere (3x +3 +4 y). L’equazione è ora nella sua forma più semplice.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

pillar-capitals-2367488_960_720
Storia

I tre ordini architettonici greci

22 agosto 2017 di Notizie
Gli ordini architettonici  sono la più grande invenzione introdotta dai Greci nell'arte della costruzione. Tale invenzione risponde principalmente all'esigenza di eliminare qualsiasi forma di casualità nella realizzazione di un edificio.