Come utilizzare le saponette degli alberghi

Guide

Come utilizzare le saponette degli alberghi

saponette alberghi

Se quando andate in vacanza e anche voi vi portate via le mini saponette degli alberghi qui capirete come riutilizzarle

Le saponette degli alberghi sono carine e gratuite, quindi alla fine le si porta sempre a casa finito il soggiorno in un hotel anche se poi arrivati a casa non si utilizzano. Infatti di solito finiscono per accumularsi in un angolino del bagno ed essere dimenticate lì per molto tempo. Ma se siete parsimoniosi e non volete sprecare sapone e occupare spazio inutilmente, qesta guida vi spiegherà come utilizzarle. Un primo modo per ricilare le mini saponette è bagnarle un poco e unirle tra loro fino a formare una saponetta di normale dimensione. Un’alternativa invece, se magari non usate le saponette ma il sapone liquido per lavarvi le mani giornalmente, è ridurle in scaglie e utilizzarle per lavare i panni a mano o da aggiungere al detersivo per bucato quando fate la lavatrice.

Se le saponette che avete sono particolarmente profumate potete metterle nei cassetti o negli armadi e usarle come profuma ambiente. Se vi dedicate al giardinaggio invece potete infilare il sapone dentro una calza di nylon e utilizzarlo per lavarvi le mani dopo aver lavorato la terra: la calza di nylon servirà da abrasivo e vi sarà più facile rimuovere i residui di sporco.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*