Come vedere in streaming “Miracolo a Sant’Anna” COMMENTA  

Come vedere in streaming “Miracolo a Sant’Anna” COMMENTA  

santanna

 

“Miracolo a Sant’Anna” (“Miracle at St Anna“) è un singolare film bellico diretto dal regista Spike Lee nel 2008. L’episodio storico intorno cui ruota la pellicola è l’eccidio di Sant’Anna di Stazzema, paesino in provincia di Lucca. L’eccidio avvenne durante la Seconda Guerra Mondiale, e più esattamente il 12 agosto 1944, quando i nazisti sterminarono a sangue freddo oltre 500 persone, per lo più civili, tra cui molte donne e bambini.

Leggi anche: Video: Come realizzare centrotavola eleganti Natale


Nel film si raccontano le vicende di un gruppo di soldati di colore, che facevano parte della 92esima Divisione Buffalo e che combatterono in Italia. Attraverso un lungo flash back si raccontano alcuni fatti accaduti subito dopo l’eccidio, ma ad esso collegati, fino a tornare ai giorni nostri.

Leggi anche: Video: Come realizzare decoupage note musicali su Sneakers


Spike Lee ha detto di essersi voluto ispirare al neorealismo italiano per confezionare un film di guerra diverso dai soliti canoni. La critica però non apprezzò molto il risultato, e i partigiani italiani non si dissero d’accordo con la ricostruzione dei fatti ipotizzata da Lee.


Per vedere in streaming web “Miracolo a Sant’Anna”, ci si può collegare ad uno di questi link:

  • http://www.chili-tv.it/catalogo-cinema
  • http://bit.ly/itunesmovie
  • http://www.cine1freemovie.com
  • http://floptv.tv

Leggi anche

PRESEPE.
Guide

Presepe fai da te: consigli

A quale periodo risale il presepe? Cosa significa la parola "presepe"? Scopriamo insieme come allestire un presepe fai da te. "Presepe" è una parola latina che significa "luogo recintato" ed è il termine per definire la rappresentazione della nascita di Gesù Cristo nella mangiatoia, circondato da Giuseppe e maria, il bue e l'asinello, i pastori e i Re Magi. La scena della nascita di Gesù è chiamata anche "Natività". La rappresentazione della nascita di Gesù ha origini antichissime e la troviamo già nelle vecchie catacombe dove i primi Cristiani si nascondevano per scappare alle persecuzioni da parte degli imperatori romani Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*