Come vedere in Streaming Basilea-Porto Champions League 18 febbraio 2015

Calcio

Come vedere in Streaming Basilea-Porto Champions League 18 febbraio 2015

paulo sousa

Basilea-Porto, Paulo Sousa cerca gloria contro i suoi connazionali.

Mai il Basilea ha passato gli ottavi di Champions, con il tecnico portoghese cerca l’impresa storica.

Basilea-Porto di mercoledì 18 febbraio è un ottavo di finale di Champions di certo tra i meno spettacolari, ma dal sapore sentimentale soprattutto per il tecnico degli svizzeri Paulo Sousa ex centrocampista della Juventus, che cercherà contro i suoi connazionali di scrivere la storia del club svizzero, il quale non è mai riuscito a passare un turno ad eliminazione diretta. Eliminare il Porto non sarà certo facile, perchè i portoghesi hanno ben più esperienza in campo europeo ed una squadra molto meglio attrezzata sul piano tecnico del Basilea.

Sousa non potrà avere l’apporto dello squalificato Schar e degli infortunati Ivanov e Traoré, in più c’è il pericolo diffida per González, Suchy e Xhaka. Nella Lista Uefa è stato aggiunto il nuovo acquisto Traorè, mentre non ne fanno più parte Aliji, Díaz, Goncalves, Serey Die e Sio tutti ceduti.

Lopetegui avrà l’intera rosa a disposizione, ma tra le sue fila ci sono due diffidati che potrebbero saltare il ritorno: Marcano e Maicon.

Le novità della Lista Uefa riguardano in entrata: Hernani, Helton, Diego Reyes ed in uscita: Lopez, Fernandez, Rodrigues, Kelvin e Mota.

Probabili Formazioni:

Basilea (4-3-3): Vaclik; Xhaka, Samuel, Suchy, Safari; Elneny, Frei, Zuffi; Streller, Gashi, Delgado. All. Paulo Sousa.

Porto (4-3-3): Fabiano; Marcano, Maicon, Alex Sandro, Danilo; Herrera, Casemiro, Torres; Quaresma, Brahimi, Jackson Martinez. All. Lopetegui.

Per gli abbonati Sky è possibile seguire la partita scaricando l’app per la diretta streaming SkyGo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Patrizio Annunziata 924 Articoli
Vivere di calcio e sport con passione cercando sempre di essere imparziale e raccontare solo e senza mezzi termini la pura realtà dei fatti per rendere un servizio degno ai lettori.