Come velocizzare avvio di Windows 7 COMMENTA  

Come velocizzare avvio di Windows 7 COMMENTA  

All’interno di un computer, l’ hardware gioca un ruolo fondamentale per determinare la velocità di avvio del pc. Tuttavia, è possibile modificare le impostazioni del sistema operativo Windows 7 per velocizzarne significativamente il processo di start up.

Quando si accende il computer, il sistema carica file importanti dell’ambiente operativo, insieme a programmi che sono configurati per avviarsi in maniera automatica. È possibile disattivare alcuni di questi programmi per velocizzare e rendere più efficiente l’avvio del proprio personal.

Per fare questo si può ad esempio disattivare l’indicizzazione di ricerca, una funzionalità di Windows 7 per tenere traccia dei file, per poi effettuare una ricerca veloce.

Se si utilizza solo di rado, il servizio è uno spreco di risorse, per cui cliccando su “My Computer”, poi “servizi e applicazioni” e ancora “Servizi”, infine “Windows Search” e  “Proprietà”, per scegliere l’impostazione “Disabilitato”. Si possono ridurre le caratteristiche grafiche che appesantiscono il sistema, selezionando il comando “Personalizza” sul desktop, poi “Windows Color” e deselezionare l’opzione “Attiva trasparenza” optando per una combinazione base di colori.

L'articolo prosegue subito dopo

Si possono inoltre disabilitare servizi Windows 7 inutili o indesiderati che si avviano automaticamente ad ogni start del sistema o i Gadgets che offrono caratteristiche extra, ma sfruttano risorse di sistema, cliccando sulla barra laterale e selezionando “Proprietà”,  deselezionando la casella “Avvia sidebar all’avvio di Windows”. Se avete un processore dual, triple o quad core, si può indicare  di usarli tutti durante l’avvio per migliorare i tempi di caricamento: andare in “Msconfig”, scegliere la scheda “Boot”, cliccare “Opzioni avanzate”,  la casella “Numero di processori” specificando quanti utilizzarne.

Leggi anche

1 Trackback & Pingback

  1. Come velocizzare avvio di Windows 7 | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*