Come vestirsi per un matrimonio a fine settembre COMMENTA  

Come vestirsi per un matrimonio a fine settembre COMMENTA  

La scelta dell’abito per un matrimonio è sempre una questione molto delicata. Per non sbagliare occorre partire dal presupposto che, in quella giornata, sarà la sposa a essere la vera e indiscussa protagonista.

Banditi i colori troppo appariscenti: il rosso fuoco (vietato il total look rosso) o colori fluo da disco anni ’80. Assolutamente da evitare il bianco, anche per quanto riguarda gli accessori. È il colore della sposa. E tanto meno les nuances funeree: nero e viola. Siete state invitate a una festa e non a un funerale!
Bisogna poi fare attenzione alle lunghezze e alle scollature tanto più se si parla di una cerimonia religiosa. In chiesa, le spalle devono essere assolutamente coperte.

Sì alle tonalità pastello, ai verdi, ai turchesi, ai lilla, ai rosa, ai blu e ai beige. Perfette le fantasie floreali e i giochi di sfumature dégradé.

Meglio un abitino al ginocchio (abito da cocktail) ma può andare bene anche un tailleur pantalone (ammesso recentemente dal Galateo). Per quanto riguarda il lungo, lo si indossa solo in caso di ricevimenti serali particolarmente eleganti.

Leggi anche

LED
Guide

Lampadine LED: perché comprarle

Tutti i vantaggi derivati dall'installazione di lampadine LED in luogo dell'illuminazione tradizionale. Il termine LED è nient'altro che l'acronimo di Light-Emitting Diodes, e rappresenta una specifica tecnologia di illuminazione, particolarmente Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*