Come viaggiare dalla Giamaica a Cuba

Come viaggiare dalla Giamaica a Cuba

Viaggi

Come viaggiare dalla Giamaica a Cuba

Un viaggio nei Caraibi è una vacanza da sogno. Una volta che si parte si può allora pensare di fare qualche tappa in più e vedere luoghi diversi. Scopriamo quanto è facile spostarsi dalla Giamaica a Cuba.

Viaggiare nei Caraibi è un’esperienza fenomenale. Una vacanza fatta di acque cristalline, ritmi latini in ogni angolo e tracce di storia che, in modo più o meno positivo, ci hanno anche visti protagonisti. Una volta che si decide di partire, quindi, potrebbe anche prenderci la voglia di visitare più di uno degli stati che compongono l’arcipelago caraibico. Tra le isole più affascinanti della zona, ci sono senz’altro la Giamaica e Cuba. Sono due stati con una vicenda molto diversa alle spalle, che propongono ancora oggi esperienze differenti. Proprio per questo potrebbero darci un’idea più completa di cosa siano i Caraibi oggi. Vediamo allora quali opzioni si possono avere se si decide di andare dalla Giamaica a Cuba.

Dalla Giamaica a Cuba in aereo

Prenotare un volo dalla Giamaica a Cuba è molto semplice. I voli da Kingston e Montego Bay, in Giamaica per L’Avana, a Cuba, sono frequenti e molto comodi.

Se viaggiate con la Cubana de Aviacion, la compagnia di bandiera cubana, assicuratevi di arrivare in anticipo al gate e di monitorate il tabellone orario con attenzione. La compagnia è, infatti, nota per i cambi d’orario sulle partenze e per la vendita dei posti dei più ritardatari. Una volta giunti a Cuba, è possibile visitarla nella più totale libertà. Potete servirvi dei Taxi collettivi e alloggiare nelle Casas particulares dei suoi abitanti.

In crociera nei Caraibi

Perché non pensare a una crociera che comprende diverse isole dei Caraibi? La maggior parte delle compagnie fanno un tour che tocca sia Giamaica che Cuba, oltre che Santo Domingo, Messico, Bahamas e Antille. Le crociere fanno scalo, solitamente, in diverse località cubane e permettono quindi una visita piuttosto esaustiva dell’Isola. Dopo le nette aperture del governo americano, è possibile trovare anche crociere che partono o arrivano da porti statunitensi come Miami e New York. Una vacanza in crociera non permette la libertà di decisione di un viaggio in libertà, ma regala senz’altro più relax e meno inconvenienti.

A ognuno la sua scelta.

I tour organizzati

Per una via di mezzo tra libertà completa e viaggio in crociera, potreste optare per un tour organizzato. Ne partono diversi dagli aeroporti giamaicani diretti, il più delle volte, verso L’Avana. Cuba è un’isola che si gira facilmente e in modo sicuro. Affidarsi, però, all’organizzazione altrui può essere meno pesante, specialmente se si preferiscono vacanze in totale relax, senza la minima preoccupazione. In questi casi si parte solitamente con un volo charter molto breve che atterra in uno dei principali aeroporti di Cuba. Da qui, l’itinerario è stabilito e organizzato in ogni dettaglio ma lascia anche qualche spazio di manovra per chi volesse aggiungere qualche tappa. Di solito comprende le più belle città dell’isola, qualche gita fuori porta e, spesso, anche qualche cayo dalle acque cristalline.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche