Come vincere a scacchi con la mossa “il matto dell’imbecille” COMMENTA  

Come vincere a scacchi con la mossa “il matto dell’imbecille” COMMENTA  

Il “matto dell’imbecille” è una delle più semplici strategie utilizzate per vincere nel gioco degli scacchi. E’ principalmente utilizzato dal nero e concluderà il gioco in solo due mosse.

Leggi anche: Come si gioca a scacchi (per principianti)

Si richiedono però precisi movimenti da entrambe le parti, tra cui due mosse imprudenti del bianco. Da il suo meglio quando si gioca contro un principiante.

 

 

Istruzioni

 

  1. Lascia che il tuo avversario scelga i pezzi bianchi, avendo così la prima mossa.

    Leggi anche: Come vincere buona parte delle partite a scacchi (l’arrocco)

    Se il tuo avversario è un principiante, questo può dargli un falso senso di sicurezza e rendere più facile per attirarlo nella tua trappola. 

  2. Se il tuo avversario muove il suo pedone davanti al cavallo di due caselle o il pedone davanti all’alfiere di uno spazio, sei sulla buona strada. 
  3. Sposta la pedina davanti al re di un passo.

    La maggior parte dei giocatori la muovono per due spazi, ma funziona altrettanto bene. 

  4. Attendi la seconda mossa del tuo avversario. Se fa l’altra delle due mosse del punto 2 (pedone davanti all’alfiere avanti di uno spazio o pedone davanti al cavallo avanti di due spazi), lo hai in pugno. 
  5. Sposta la regina in diagonale di quattro spazi.

    L'articolo prosegue subito dopo

    Il bianco è in scacco matto perché la tua regina attacca direttamente il re, il re non può uscire dalla linea di attacco e nessun altro pezzo si può muovere per bloccare la regina.

Leggi anche

Come intervenire con il body contouring dopo un intervento di chirurgia bariatrica
Guide

Come intervenire con il body contouring dopo un intervento di chirurgia bariatrica

Gli interventi di body contouring vanno a rimuovere la pelle rimasta in eccesso a seguito di un intervento di chirurgia bariatrica. Il body contouring noto anche come chirurgia ricostruttiva, è un campo relativamente nuovo della chirurgia plastica. Fino a poco tempo fa erano poche le persone tra quelle che subivano una massiccia perdita di peso che potevano affrontare un simile intervento. Ma dall'avvento della chirurgia barbarica la richiesta di interventi per migliorare la linea corporea è aumentata drasticamente. Dopo una perdita di peso massiccia (superiore  ai 40 kg) la maggior parte delle persone presenta un eccesso di pelle. Non ci Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*