Come visitare il meglio della Sicilia COMMENTA  

Come visitare il meglio della Sicilia COMMENTA  

I Romani, i Greci e i musulmani hanno lasciato impronte sulla Sicilia, la più grande isola del Mar Mediterraneo. Un volta quest’isola era un grande centro della civiltà occidentale, come testimoniano le rovine di templi e palazzi. Oggi, i turisti affollano in estate l’isola. Mentre alcuni visitatori cercano le belle spiagge, altri ruotano intorno alle vestigia di antiche civiltà ancora in evidenza.


ISRUZIONI:

  1. Visitare Palermo, la vivace capitale siciliana. Prendetevi il tempo per camminare per le strade strette del centro storico e fare acquisti nei mercati rumorosi.

    Pranzate nella suggestiva Piazza Pretoria e guardate la Fontana Pretoria.

  2. Ammirate gli splendidi mosaici di Palermo a Palazzo dei Normanni. Visitate la Galleria Regionale della Sicilia nel Palazzo “Abatellis” a vedrete una delle più grandi collezioni d’arte di tutta la Sicilia.

    Non trascurate il Museo Archeologico Regionale, un mondo di classe, un museo archeologico, al fine di vedere le mummie reali di 8.000 palermitani qui sepolti nelle catacombe dei Cappuccini eccentrici del tardo 16 ° secolo.

  3. Visitate i luoghi intorno a Palermo.

    L'articolo prosegue subito dopo

    Guidare una mezz’ora a nord di Palermo fino al Monte Pellegrino per un pic-nic. Godetevi la vista panoramica della città vecchia e la sua baia.
  4. Prendete a sud-ovest l’autostrada per visitare una magnifica cattedrale, il Duomo di Monreale, nella cittadina collinare di Monreale. Risalente al 1174, il Duomo è una rappresentazione straordinaria della scuola di architettura del conflitto arabo-normanna. Andate a 12 km a est di Palermo per esplorare le rovine di Solunto, situate sulle alte pendici del Monte Catalfano.
  5. Intraprendere un viaggio grandioso in Sicilia da Palermo in direzione sud, lungo la costa tirrenica fino a Messina, 145 km di distanza. Lungo il percorso, sostate al villaggio di pescatori di Cefalù e percorrete a piedi la via principale, Corso Ruggero, passando per il Duomo per ammirare i più meravigliosi mosaici.
  6. Visitate i due grandi parchi naturali delle Madonie e dei Nebrodi e rilassatevi sulle splendide spiagge di Capo d’Orlando e Capo Tindari. Andate a sud di Messina fino al maestoso vulcano Etna, il più alto ed il più attivo d’Europa.
  7. Continuate verso sud fino alla città antica di Siracusa e iniziate visitando i suoi giardini archeologici, il Parco Archeologico della Neapolis, soffermatevi al il Teatro Greco – uno dei pochi grandi teatri del periodo classico. Cercate anche la Latomia del Paradiso e l’Anfiteatro Romano. Visitate un altro bel museo archeologico di Siracusa, il Museo Archeologico Regionale Paolo Orsi.
  8. Prendetevi del tempo per vedere Ortigia che si trova nel centro storico di Siracusa. Esso contiene una miriade di antiche rovine tra cui il celebre Tempio di Apollo, il tempio greco dedicato ad Apollo che risale al 6 ° secolo aC
  9. Lasciate Siracusa e dirigetevi a 135 miglia a ovest della città antica di Agrigento, sede della Valle dei Templi, uno dei siti più completi rimanenti, del mondo antico. Da non perdere il Tempio di Giunone, il Tempio di Ercole e l’eccezionale Tempio della Concordia , con le sue 13 colonne ancora in piedi. Ritornate alla Valle dei Templi di notte, quando i templi sono illuminati per una magica esperienza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*