Come visitare la Moschea Blu COMMENTA  

Come visitare la Moschea Blu COMMENTA  


La Moschea Blu di Istanbul, chiamata anche Sultanahamet in turco, è uno dei luoghi più rinomati della città e uno dei must da visitare per chi giunge a Istanbul. Si trova nella parte sud dell’Europa, è famosa per i suoi minareti, le decorazioni e la storia religiosa. Per visitarla, devi seguire le regole di comportamento dettate dal codice Muslim.

Pianifica di arrivare alla moschea verso metà mattina. Si prega 5 volte al giorno, la prima verso l’alba e l’ultima quando cala la sera.

La moschea chiude per 90 minuti a ogni preghiera; togliti le scarpe quando entri nella moschea; evita di osservare chi prega o è in ginocchio, questo è un luogo di culto e devi rispettare le loro regole; se sei una donna devi indossre una sorta di copricapo e anche un drappo intorno al collo.

Non è necessario che copri anche la faccia; confronta la Moschea Blu all’Hagia Sophia che si trova un po’ più distante ed è stata costruita come rivale alla chiesa cristiana.

L'articolo prosegue subito dopo

Contempla la storia che Istanbul può offrire.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*