Come visitare musei sul proprio smartphone COMMENTA  

Come visitare musei sul proprio smartphone COMMENTA  

Sempre più spesso, i musei utilizzano alcune applicazioni per smartphone per offrire ai visitatori uno strumento in più per visitare questi luoghi. Molte applicazioni, che forniscono maggiori informazioni rispetto al tradizionale tour audio, forniscono mappe, orari e informazioni in un unico punto.

Le migliori applicazioni del museo vanno al di là di questo, spesso l’aggiornamento dei contenuti e anche servire come un utile strumento per la collezione del museo, una volta che i visitatori sono tornati a casa.

Sono passati circa sei anni da quando sono comparse le prime applicazioni di musei.

Una delle prime si chiamava Love Art ed è stata presentata nel giugno 2009 dalla National Gallery di Londra. A quel tempo era considerato lo stato dell’arte, con centinaia di dipinti della collezione disponibili per la visualizzazione, nonché commenti audio ad accompagnare ogni immagine.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*