Come vivere con un giocatore d’azzardo COMMENTA  

Come vivere con un giocatore d’azzardo COMMENTA  

Vivere con un giocatore d’azzardo può essere molto frustrante, perché si vive con una persona affetta da dipendenza. A volte può essere peggio che averla noi stessi. Se non si vuole lasciare sola questa persona, ci sono cose che potete fare per ridurre al minimo il potenziale distruttivo della dipendenza dal gioco.


 

1. La prima cosa da capire è che l’unica persona su cui si ha il controllo siamo noi stessi. Non importa quanto ci si impegni, non si può controllare un altro essere umano. Si può solo dare un aiuto. Una volta che si è capito profondamente questo è possibile iniziare a recuperare un po’ di controllo sulla propria vita.


2. Contatta il gruppo giocatori d’azzardo anonimi, il gruppo di supporto per gli amici e la famiglia dei giocatori d’azzardo. Ricorda, ogni dipendenza colpisce la persona che vive con l’interessato, tanto quanto lui. Prima di cercare di aiutare qualcuno, è necessario aiutare se stessi, in modo da averne la forza.


3. Vai ad un incontro. Troverai qualcuno che capirà come ti senti. Chiedi aiuto. Sei stato probabilmente più ferito di quanto non pensi.

4. Parla con il giocatore. Se possibile, tenta di impostare un incontro in cui amici e parenti possono parlare con la persona e convincerlo a chiedere aiuto. Il gioco d’azzardo è una dipendenza chimica. Le sostanze chimiche emesse dal cervello durante le grandi vittorie e le forti perdite possono creare dipendenza. Renditi conto che questa persona ha una malattia, ma per aiutarlo deve essere disposto a fare qualcosa per il suo problema, altrimenti puoi solo lavorare su te stesso.

L'articolo prosegue subito dopo


5. Metti al riparo dal giocatore le tue risorse finanziarie. Se hai una carta di credito e un conto corrente, assicurati che il giocatore non ne abbia accesso.

6. Smetti di inventare scuse per il giocatore. Se il giocatore è stato fuori tutta la notte per giocare, non chiamare il suo posto di lavoro al posto suo per inventarti una giustificazione. Il giocatore si deve fare carico dei suoi problemi personali.

 

Consigli e avvertenze

Non è detto che il giocatore ti segua perchè tu stesso stai meglio. Non è possibile controllare il futuro.

Se il giocatore reagisce violentemente al tuo nuovo approccio, non metterti nei guai. Piuttosto stai in famiglia o con gli amici o chiama la polizia.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*