Commissione Ue indaga su aiuti a Ryanair

Esteri

Commissione Ue indaga su aiuti a Ryanair

La Commissione europea ha deciso di avviare un’indagine, per verificare se gli aiuti pubblici di cui ha beneficiato Ryanair, per fare dell’aeroporto belga di Charleroi uno dei suoi hub principali, siano in conformità con le norme europee in materia.

Un’ inchiesta di questo tipo era stata già aperta nel 2004 e si era conclusa con la richiesta a Ryanair, da parte della Commissione, di restituire parte degli aiuti ricevuti. Successivamente, la Corte di Giustizia ha annullato questa decisione.

L’intenzione di aprire una nuova indagine è stata resa nota lo scorso 21 marzo dalla stessa Commissione, e ha l’intento di verificare se le modifiche alle condizioni di accesso ai servizi aeroportuali di cui Ryanair attualmente usufruisce, non costituiscano un beneficio, contrastante con i principi della concorrenza.

L’Ue, inoltre, intende indagare sui finanziamenti concessi agli aeroporti di Dortmund in Germania e Angouleme in Francia.

Marìka Nesi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche