Compagnie telefoniche prossime ad un accordo per un ricaricabatterie universale

Android

Compagnie telefoniche prossime ad un accordo per un ricaricabatterie universale

Chiunque possegga un telefono cellulare, o qualsiasi dispositivo ricaricabile per quel che importa, capisce il fastidio di utilizzare diversi ricaricabatterie. Ci sono ricaricabatterie per macchine fotografiche, per cellulari, ce ne sono di diversi per gli smartphones e ancora di diversi per diversi smartphones. Il risultato consiste in tonnellate di congegni per caricare ogni dispositivo, quando sarebbe molto semplice avere un unico ricaricabatterie per tutti i dispositivi, cosa che sarebbe molto semplice da realizzare.

Ora, finalmente, l’SFP newswire riporta che le compagnie produttrici di prodotti elettronici sono vicine ad un accordo che dovrebbe risultare in un cosiddetto Caricatore Universale. PC World dice che tale accordo probabilmente farebbe risparmiare ai consumatori centinaia di euro all’anno, e si ridurrebbe la necessità di smaltire tutti i caricabatterie gettati via.

La possibilità è sempre più vicina perchè un gruppo di persone sta lavorando per far accadere questa liberatoria novità in concomitanza del Mobile World Congress a Barcellona di quest’anno.

Rappresentanti di ogni compagnia produttrice di cellulari nel mondo, si sono riuniti per mostrare i loro ultimi prodotti e idee, ma anche, dice il Newswire, per discutere dove l’industria si stia dirigendo.

Il gruppo è capeggiato da Flavio Cuchietti, un supervisore dell’International Telecommunicatio Union delle UN. Il loro scopo è nientemeno che un impegno da parte di tutti quelli che partecipano al congresso a cominciare ad usare un singolo caricabatterie universale sviluppato da un consorzio di produttori circa diciassette anni fa. Il Newswire riporta che dalle varie interviste ai rappresentanti del Congresso, praticamente tutti sono d’accordo nell’adottare questo nuovo standard e che molti di essi stanno già producendo dispositivi che possano usarlo. Inoltre PC World riporta che i curatori della conferenza di Barcellona vedono l’avvento del caricabatterie universale come cosa già fatta.

Il team del progetto dichiara che oltre ad eliminare duplicati, avere un singolo ricaritore universale eviterà di comprarne di nuovi quando si cambia il proprio cellulare.

Inoltre, quando necessario, si potrà chiedere in prestito qualsiasi caricabatterie da chiunque. Se il progetto andrà in porto, come sembra che sarà, probabilmente altri produttori di congegni non telefonici seguiranno la stessa strada.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche