Compito a casa shock: selfie con il vibratore di mamma

Esteri

Compito a casa shock: selfie con il vibratore di mamma

Un insegnante di geometria ha assegnato ai suoi alunni di 15 anni un compito a casa decisamente strano. Farsi un selfie con il vibratore della mamma; è accaduto nella Encinal High School di Alameda in California allo scopo di assegnare un punteggio in vista della fine dell’anno. Qualora non avessero trovato un vibratore, i ragazzi e le ragazze avrebbero dovuto scattarsi un selfie con preservativi o con qualsiasi altro oggetto di riferimento sessuale presente nella stanza.

Un compito a casa che non è certo stato apprezzato dai genitori i quali hanno aspramente protestato contro l’iniziativa dell’insegnante, il prof Wing Wah Leung che secondo l’Huffington Post rischierebbe ora il licenziamento. Da parte della scuola è stata infatti avviata un’indagine interna per capire se si sia trattato di uno scherzo provocatorio di cattivo gusto oppure di un vero e proprio compito a casa. Sembra però che alcuni studenti abbiano preso l’iniziativa sul serio: uno di loro ha così scattato il sex toy della madre mostrandolo come esempio ai compagni di classe…

1 Trackback & Pingback

  1. Compito a casa shock: selfie con il vibratore di mamma | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche