Compleanno Cambiasso: l’ex nerazzurro compie 37 anni

Sport

Compleanno Cambiasso: l’ex nerazzurro compie 37 anni

Cambiasso

Giornata importante per uno degli eroi dello storico Triplete dell’Inter conquistato sette anni fa: Esteban Cambiasso, uno dei principali protagonisti di quell’impresa, spegne quest’oggi trentasette candeline.

Estaban Cambiasso, il metronomo dell’Inter del Triplete festeggia 37 anni

Il tempo passa, anche per coloro che hanno fatto la storia di una squadra di calcio. E questo è sicuramente il caso di Estaban Cambiasso, uno dei principali protagonisti dello storico Triplete dell’Inter del 2010, che compie quest’oggi 37 anni.

Il centrocampista argentino è ancora ben presente nella memoria dei tifosi nerazzurri, che da quelle parti non hanno più visto passare un centrocampista così, con quelle caratteristiche che lo hanno reso praticamente unico. E pensare che quando fu prelevato dal Real Madrid a parametro zero in molti hanno storto il naso di fronte a questa operazione. D’altronde se una squadra come il Real lascia partire un giocatore gratis un motivo ci dovrà pur essere.

E invece quello commesso dagli spagnoli è stato uno degli errori di valutazione più importanti della loro storia.

Perchè il Cuchu a Milano ha trovato una seconda casa e l’Inter dal canto suo ha trovato uno dei centrocampisti in assoluto più intelligenti tatticamente presenti nel panorama calcistico in quel momento.

Cambiasso, che fino all’anno scorso ha giocato e vinto con la maglia dell’Olympiakos in Grecia, abbinava le sue incredibili doti di intelligenza tattica ad un senso della posizione fuori dal comune. Era decisamente abile anche negli inserimenti e in fase di interdizione, tutte caratteristiche che lo rendevano un centrocampista decisamente fra i più completi in circolazione.

Il palmares di Esteban Cambiasso: in pochi hanno vinto quanto lui

Era un vincente e il suo palmares in tal senso parla chiaro. E’ lui uno dei simboli di quell’Inter vincente che ha visto il proprio ciclo iniziare nel 2006 per concludersi nel 2011. Una formazione che ha vinto tutto quello che era possibile vincere, anche grazie al contributo fondamentale di un giocatore come Cambiasso.

Nella bacheca dell’argentino si possono trovare cinque Scudetti, quattro Coppe Italia, altrettante Supercoppe Italiane, una Champions League e un Mondiale per Club con la maglia dell’Inter.

A cui vanno un campionato spagnolo, una Supercoppa Spagnola, una Supercoppa Europea e una Coppa Intercontinentale conquistate con il Real Madrid; un campionato argentino con il RIver Plate e due campionati greci con l’Olympiakos.

Insomma, Cambiasso è stato uno di quei giocatori che sapevano cosa si dovesse fare per vincere. Ora che ha appeso gli scarpini al chiodo ha cominciato il corso per diventare allenatore e conoscendo l’intelligenza tattica che lo ha accompagnato da giocatore si può facilmente pensare che potrà avere altrettanto successo anche nel suo nuovo ruolo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche