Comprare su Primark: lo shop low cost in Italia

Shopping

Comprare su Primark: lo shop low cost in Italia

primark

Non è possibile comprare online su Primark in quanto non dispone di un "e-shop". Tuttavia è possibile acquistare alcuni capi di abbigliamento e accessori collegandosi sul sito Amazon.

Primark non si affida all’e-commerce e non esiste un sito ufficiale che ne vende i prodotti. Perciò, a differenza di altri marchi, per comprare Primark è necessario recarsi presso uno store reale e sperare che ne aprano di nuovi e più vicini possibile. Tuttavia,è possibile trovare alcuni capi di abbigliamento e accessori, seppur pochi, collegandosi sul sito Amazon.

Cos’è Primark?

Non c’è niente di più bello del riuscire a riempire il proprio carrello e spendere pochissimo. Ecco il bello di Primark, l’azienda irlandese nota in tutto il mondo e specializzata nella vendita di vestiti, scarpe e accessori moda. Dall’Europa agli Stati Uniti, Primark ha conquistato tutti con i suoi meravigliosi outfit low cost. Infatti, è in grado di rispondere con prontezza ai repentini cambi di tendenza. I suoi capi diventano in breve tempo icone di stile e veri e propri cult per gli appassionati di moda. Inoltre, hanno un costo davvero basso, tale da coniugare qualità e prezzo.

Proprio per questo, l’azienda è seguitissima da fashion blogger e da tutto il mondo della moda.

Primark finalmente in Italia

Dallo scorso aprile Primark ha aperto il suo primo negozio italiano ad Arese, in provincia di Milano, nell’area degli ex stabilimenti Alfa Romeo, ponendo fine a una lunga e ansiosa attesa. L’apertura di questo mega store ha comportato lunghe e interminabili code di giovani che non aspettavano altro che fare i primi acquisti in un centro della moda così famoso e così lontano fino a quel momento.

Primark si trova all’interno del nuovissimo centro commerciale “Il Centro di Arese”, il quale ospita al suo interno quasi 200 attività commerciali. Un vero successo che ha anche dato un lavoro a oltre 400 ragazzi. Questa è la prima – si spera – di una lunga serie di aperture italiane. Lo store milanese, tra l’altro, propone una serie di articoli pensati esclusivamente per il mercato italiano, una novità rispetto agli altri centri, dove si trovano sempre gli stessi prodotti.

primark

Il sito online Primark

Il sito internet del marchio nato in Irlanda offre un’attraente vetrina di tutti i prodotti che ci sono all’interno del negozio, permette di scegliere i preferiti, realizzare il proprio outfit e condividerne la foto.

Si tratta di un ottimo strumento per essere al corrente di tutte le novità Primark. L’unica differenza rispetto agli altri siti on-line dei negozi è che sul sito di Primark non si può acquistare sulla rete.

Gli altri e-stores in Italia

Zalando è il sito di moda online nato a Berlino nel 2008 e poi espanso in tutta Europa. Oltre a vendere calzature ha iniziato ad allargarsi anche a tutti gli altri accessori e capi di abbigliamento, diventando l’e-store con più fatturato mondiale. Un giro d’affari di oltre 200 milioni di euro è stato registrato per i primi sei mesi del 2011. Per il 2015 il fatturato ha superato abbondantemente il miliardo di euro. L’obiettivo e il vanto dell’azienda è stato quello di eliminare le barriere per lo shopping online e rendere tutto più facile ed intuitivo curando molto il sito che ne rappresenta la parte fondamentale.

In più è stata una delle prime attività che ha proposto il cambio gratuito o il reso Zalando gratuito.

zalando

Ciò che contraddistingue Zalando è però la possibilità di poter provare gli articoli, verificarne quindi la taglia, il colore e la qualità e restituirli gratuitamente entro 100 giorni qualora il capo scelto non piacesse più. Il metodo di pagamento è più conveniente: si può decidere di pagare l’importo direttamente alla consegna, in tutta Italia, e senza nessun costo aggiuntivo.

Yoox è l’altro sito e-commerce italiano con sede a Bologna e Milano, facente parte dello Yoox Net-A-Porter Group fusi assieme nel 2015 (l’originale è del 2000) il cui fatturato ammonta a circa 445 milioni di Euro. Ora il commercio si è allargato anche ai paesi orientali, e gestiscono vari brand commerciali di abbigliamenti e beauty oltre a 30 marchi di lusso tra cui: Dsquared, Dolce e Gabbana, Marni, Emporio Armani, Bottega Veneta, Saint Laurent.

Asos, invece, è il sito e-commerce più famoso della Gran Bretagna, fondato a Londra nel 2000 e con un fatturato di 1 miliardo di sterline.

Ultimamente ha ampliato il suo business anche in Australia e America, unendo tutti i paesi anglosassoni, ma anche in Giappone, Francia e Germania. E’ diventato anche un brand low cost venduto solo dal sito in questione. Lanciato dalla pubblicità che ne facevano i designer inglesi emergenti, è acclamato per il suo stile british e minimale e per le sue proposte di brand esclusivi. E’ possibile acquistare dall’Italia, con un leggero sovrapprezzo per le spedizioni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

coccinella
Animali

Cosa mangia una coccinella?

15 agosto 2017 di Notizie

A seconda della specie di appartenenza, la coccinella può mangiare larve, vari tipi di insetti, polline o funghi delle foglie.