Con Cuore Nero, ha fatto breccia nel cuore delle lettrici italiane. Ora, con Odyssea, tenterà di conquistarle definitiva COMMENTA  

Con Cuore Nero, ha fatto breccia nel cuore delle lettrici italiane. Ora, con Odyssea, tenterà di conquistarle definitiva COMMENTA  

Amabile Giusti, avvocato calabrese dallo spirito di scrittrice, ha stupito tutti col suo romanzo d’esordio: il già citato Cuore Nero.  Fra ritmo incalzante, colpi di scena sorprendenti e personaggi avvincenti, la Giusti ha fatto nascere l’attesa per un seguito e creato enormi aspettative per il suo nuovo romanzo.

Odyssea, edito dalla Dalai e in uscita il 22 gennaio, è una favola nera, un urban fantasy, un paranormal romance.  Non solo YA, ma dalle sfumature dark che cattureranno anche lettori più grandi, il libro racconta la vita dell’adolescente Odyssea e di sua madre. In fuga da sempre e senza mai saperne il motivo, la ragazza ha sempre percepito di non appartenere a questo mondo, di essere troppo diversa dai suoi coetanei. Queste sue sensazioni, però, non sono pura fantasia, ma hanno un fondamento. La madre, infatti, le rivela di appartenere ad un altro mondo, Wizzieville, popolato da creature con poteri magici. Odyssea decide di conoscere il suo luogo d’origine e attraversa un varco incantato nel bosco, per raggiungere Wizzieville. Tutto la incanta e la seduce. Finalmente si sente a casa, finché Wizzieville non le mostra il suo vero volto. Il Male vive a Wizzieville e Odyssea scoprirà che un nemico sanguinario perseguita la sua famiglia da generazioni e che ha tutte le intenzioni di sconfiggerla. Quest’oscuro assassino sta per attuare il suo piano. Come potrà sconfiggerlo? Almeno, Odyssea troverà aiuto in Jacko, ragazzo temuto da tutti, ma con cui ha intrecciato un legame speciale.

Primo di una nuova ed appassionante serie YA, Odyssea è fra i romanzi più attesi del mese.

Amabile Giusti è nata in Calabria ed è lì che vive ancor oggi: proprio sulla punta dello stivale, fra il mare e la montagna, vicino a una distesa di verde che, vista dall’alto, sembra la sagoma di un cavalluccio marino.

Ha frequentato il liceo classico e si è laureata in Giurisprudenza. Fa l’avvocato ma non si sente avvocato. Scrivere è la sua vita vera, al di fuori degli schemi imposti dal linguaggio secco e avaro del diritto. Si addormenta la sera sognando di scrivere, si sveglia la mattina con lo stesso chiodo fisso in testa, non è escluso che perfino davanti a un giudice, mentre perora una causa, la sua mente divaghi pensando a come plasmare una storia o finire un capitolo.

Dunque non sceglietela come avvocato, scriverebbe una citazione pensando alle favole!
È un tipo che ascolta molto e parla poco ma quando scrive non si ferma più…

Se volete farla contenta regalatele un saggio su Jane Austen, un ninnolo di ceramica (preferibilmente blu), un manga giapponese, o una piantina grassa (più spine ci sono meglio è). Preferibilmente tutti insieme.

L'articolo prosegue subito dopo

Spera di invecchiare lentamente (perché questo pare sia l’unico modo per vivere a lungo…) ma mai invecchiare dentro! Dentro avrà sempre un’età con poco passato e molto futuro e scarsa saggezza. Il suo sito è http://www.amabilegiusti.com/

Titolo

Odyssea

Autrice

Amabile Giusti

Editore

Dalai Editore

Pagine 

368

Prezzo

€ 15,90

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*