Concerti, film e conferenze COMMENTA  

Concerti, film e conferenze COMMENTA  

Si segnalano per domani 18 aprile diversi appuntamenti, promossi in occasione della XIV edizione della Settimana della Cultura.

Nella giornata di domani, oltre alla visite guidate alla basilica di Santa Cecilia (h. 16), durante la quale verrà illustrato il restauro recentemente effettuato, alla Crypta Balbi, Palazzo Altemps (h. 17.30), San Silvestro al Quirinale (h.11) si segnala l’interessante confronto proposto a San’Andrea delle Fratte tra due dei geni del barocco romano: Bernini e Borromini (h. 16-17).

L’Istituito Superiore per la Conservazione ed il Restauro presenterà il livello di formazione raggiunto mediante la scuola attraverso esempi concreti durante la conferenza di domattina.

Leggi anche: Date e prezzi biglietti concerti Anastacia 2016


L’Istituto Centrale per i beni sonori ed audiovisivi proietterà alle 15.30 il film di Gianni Leacche “Onora il padre e la madre”, mentre in serata nella sala Crociera, nella sede della Soprintendenza romana di via del Collegio Romano verrà proposto un concerto di chitarra tenuto dal maestro Senio Diaz, che ci trascinerà all’interno della tradizione chitarristica Ispanoamericana (17.30-19.30).

Insomma ce n’è a tutte le ore e per tutti i gusti, per maggiori informazioni e per le prenotazioni visionare il sito del MIBAC.

Leggi anche: Scaletta concerto Eros Ramazzotti Roma


Valeria Parisi

Leggi anche

babbo-natale
Cultura

Babbo Natale esiste o no

Ci sono ancora bambini che credono a Babbo Natale e attendono con ansia di ricevere i suoi doni a Natale. Ma quanto c'è di reale in questo personaggio? La maggior parte dei genitori si sente rivolgere la fatidica domanda “Babbo Natale esiste o no?” dai propri figli appena riescono a percepire la realtà distinguendola dalla fantasia. Per alcuni questo momento arriva presto (fra i 3 e i 9 anni), per altri si prolunga un po’. Una cosa è certa: nell’immaginario collettivo dei più piccoli il personaggio di Babbo Natale ha persino soppiantato Gesù Bambino. Per i bimbi in tenera età Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*