Concerto del Primo maggio: otto ore di musica con Caparezza, Afterhours e Almanegretta COMMENTA  

Concerto del Primo maggio: otto ore di musica con Caparezza, Afterhours e Almanegretta COMMENTA  

Avrà inzio alle 15.30 e terminerà dopo la mezzanotte, il concertone del Primo maggio di piazza San Giovanni, condotto per la prima volta dall’attore-doppiatore Francesco Pannofino e dalla show-girl imitatrice Virginia Raffaele.

Leggi anche: Concerto Primo Maggio, programma e scaletta


Un totale di otto ore di musica, per il concerto che quest’anno ha come tematica “La musica del desiderio. La speranza, la passione, il futuro” e sarà dedicato a Lucio Dalla, scomparso due mesi fa.

Leggi anche: Caparezza all’Idroscalo


I protagonisti sul palco saranno, come ogni anno, numerosi: Caparezza si alternerà per tutta la giornata con gli Afterhours, capitanati dal leader di sempre Manuel Agnelli, per presentare il loro ultimo album dal titolo “Padania”; poi Almanegretta, Toys Orchestra (una giovane band dai suoni raffinati), Alessandro Mannarino, Nobraino, Marina Rei, I Sud Sound System, I bravissimi Teatro degli Orrori – che stanno avendo successo anche in Europa. Sul palco anche Noemi, Nina Zilli, Eugenio Finardi, Stefano di Battista, Elisa e i Subsonica.


Il maestro arrangiatore e musicista Mauro Pagani, dirigerà l’Orchestra Roma Sinfonietta e ripercorrà le più belle canzoni degli ultimi cinquant’anni: dai Beatles ai Led Zeppelin, passando per Elvis, gli Who e i Pink Floyd.

L'articolo prosegue subito dopo


 

 

Leggi anche

senzatetto-riconosciuta-a-roma
Roma

Giovane senzatetto avvistata a Roma non è Maddie McCann

Se n'è parlato tutto il giorno e poche ore fa finalmente il mistero è stato risolto. Il padre della giovane senzatetto che per molti assomigliava a Madeleine McCann, la bimba scomparsa in Portogallo nel 2007, ha riconosciuto la giovane; ma la sua identità non è quella di Madeleine: si tratta di Embla Jauhojärvi, una ragazza svedese di 21 anni che il padre ha spiegato soffrire della sindrome di Asperger. La giovane è stata fermata tra le strade del cento storico di Roma da diversi giornalisti, dopo che si era sparsa la voce della sua somiglianza con la bambina scomparsa nel Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*