Concordia: Possibile significativo impatto ambientale al Giglio COMMENTA  

Concordia: Possibile significativo impatto ambientale al Giglio COMMENTA  

 ”Il progetto di rimozione della nave Concordia selezionato dalla compagnia Costa Crociere-Gruppo Carnival e’ impegnativo e complesso” e ”potrebbe avere un impatto significativo sul fragile ambiente dell’isola del Giglio e dell’arcipelago toscano”. Il ministro dell’Ambiente Corrado Clini ha sottoposto alla compagnia di navigazione 40 quesiti sulla rimozione e sulle misure presa per la tutela ambientale.


”L’urgenza di rimuovere la nave per restituire ‘normalita” all’isola richiede tempi brevi – afferma in una nota il ministro Clini – e per assicurare un’elevata protezione dell’ambiente e al tempo stesso l’avvio delle operazioni di rimozione, d’accordo con la Regione Toscana e la Provincia di Grosseto, abbiamo sottoposto alla compagnia di navigazione quaranta quesiti sulle misure di prevenzione e di controllo che la societa’ armatrice intende adottare per evitare i potenziali effetti ambientali negativi delle operazioni programmate”.


”Sulla base delle risposte della compagnia ai quesiti- conclude il ministro nella nota -, saranno definiti tempi e modalita’ delle procedure per le autorizzazioni ambientali necessarie all’avvio e all’attuazione del progetto di rimozione della Costa Concordia”.

Leggi anche

About Chiara Cichero 964 Articoli
Mamma, laureata, scrittrice incallita, ambientalista da una vita, esperta in Pnl, in comunicazione di massa e nel benessere emotivo. Maremmana per amore di questa terra tanto rigogliosa, fiorentina di nascita e di formazione. Blogger e redattrice on line, attualmente studentessa in Seo Web Marketing Specialist.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*