Concorsi al Comune di Roma

Roma

Concorsi al Comune di Roma

Dopo due anni dall’uscita del bando accompagnato da serrate polemiche contro Alemanno reo dei ritardi enormi per l’espletamento delle prove, al Palalottomatica sono iniziate le preselezioni; il Comune di Roma, due anni fa aveva bandito 22 concorsi per reclutare personale di vario livello e qualifica, finalmente in questi mesi terranno le prove preselettive.

Benché gli iscritti ai concorsi siano 300 mila, per le preselezioni finalizzate ad assumere esperti merceologici e in derrate alimentari, si sono presentate pochissimi candidati, meno della metà, infatti hanno sostenuto la prova.

L’affluenza scarsa ha suscitato scalpore, per alcuni lo scandalo parentopoli che ha coinvolto il sindaco Alemanno sarebbe stato una sorta di deterrente e di segnale della mancanza di trasparenza anche per queste selezioni, per altri il fatto che siano passati due anni ha comportato un legittimo scoraggiamento nei candidati.

Nei prossimi mesi ci saranno le preselezioni dove il numero dei partecipanti dovrebbe essere più alto e cioè quelle per vigili urbani, funzionari e collaboratori amministrativi ed intanto mentre il Comune ha già indicato le date delle prove, una società di selezione del personale che non ha vinto la gara di appalto, ha presentato ricorso, dal Comune assicurano che le prove si svolgeranno regolarmente, ma è chiaro che questa è l’ennesima tegola per Alemanno.

Due anni per organizzare un concorso, i candidati sono giustamente arrabbiati considerando anche che hanno dovuto versare una tassa per partecipare al concorso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche