Concorso “Scultura da vivere” in Provincia a Cuneo COMMENTA  

Concorso “Scultura da vivere” in Provincia a Cuneo COMMENTA  

Cuneo – Ritorna dal 22 al 30 settembre il consueto appuntamento con il Concorso internazionale “Scultura da vivere” organizzato dalla Fondazione Peano, con il contributo della Provincia di Cuneo che ospita anche nella Sala Mostre l’esposizione dei quaranta bozzetti che hanno partecipato all’edizione 2012 . Il tema di indagine sul quale gli studenti delle Accademie di Belle Arti italiane ed europee si confronteranno è “lo spazio di aggregazione giovanile”.

Nato con l’intento di promuovere la scultura ed il suo inserimento negli spazi verdi urbani, il concorso fondato da Roberto Peano, si propone di promuovere le opere prime di giovani artisti e porle nel vivo della città di Cuneo. Il concorso si presenta quest’anno innovato nella metodologia grazie alla partecipazione attiva delle associazioni giovanili cuneesi che, essendo particolarmente impegnate sul versante della ricerca culturale e artistica applicata al territorio, agiranno da mediatori tra il mondo della creatività e il contesto sociale all’interno del quale il concorso si sviluppa, permettendo di inserire lo stesso in una logica di rete.

Anche quest’anno il concorso sarà affiancato da un seminario in programma sabato 22 settembre – “Giornata annuale della Fondazione Peano”- a partire dalle 9,15 alla sede della Fondazione Peano (corso Francia 47), con lo scopo di offrire ulteriori riflessioni sul tema attraverso l’alternarsi di analisi di esperti e performance artistiche proposte dalle associazioni culturali giovanili stesse. Il programma prevede l’intervento di critici d’arte, studiosi e ricercatori, oltre alle performance artistiche realizzate dalle associazioni culturali giovanili: Musica e parole di Origami, Gioco di Attori di Geghebaba, Danza Contemporanea di Gattonardo, Performance artistica di Art.ur. Nel pomeriggio è previsto lo scoprimento della scultura vincitrice della 15° edizione del Concorso internazionale Scultura da Vivere (2011) “ItalyaItali”, realizzata da Jessica Pelucchini, allieva di Giancarlo Lepore presso l’Accademia di Belle Arti di Urbino. L’opera “dis-ugualianze” sarà collocata nei giardini di Via Giuseppe Peano a Spinetta (Cuneo), spazio messo a disposizione dall’Amministrazione Comunale che da anni persegue l’intento di creare un percorso culturale a cielo aperto, diffuso oltre che nel centro, nei quartieri e nelle frazioni.

Alle ore 18.30, nella Sala Mostre della Provincia di Cuneo, sarà inaugurata la mostra dei quaranta bozzetti che hanno partecipato all’edizione 2012 e avrà luogo la cerimonia di premiazione dei tre vincitori. Il primo classificato avrà, oltre al premio, la possibilità di realizzare l’opera con il contributo della Fondazione stessa che a settembre 2013 provvederà alla sua installazione all’interno di un’area verde di Cuneo. L’inaugurazione della mostra sarà accompagnata da un intervento musicale a cura dell’Associazione Origami. La mostra rimarrà aperta fino a domenica 30 settembre con il seguente orario: tutti i giorni dalle 16 alle 19.

L'articolo prosegue subito dopo

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*