Condannata a 100 frustate per aver fatto sesso a 15 anni: afghani scendono in piazza contro la sentenza

Esteri

Condannata a 100 frustate per aver fatto sesso a 15 anni: afghani scendono in piazza contro la sentenza

Kabul (Afghanistan) – Un Imam di Ghazni ha condannato una ragazza di 15 anni a 100 frustrate per aver avuto uno o più rapporti sessuali con un uomo. La giovane, in realtà, sarebbe stata violentata. Ieri centinaia di persone sono scese in piazza a Kabul contro quest’assurda sentenza chiedendo che la giovane venga risparmiata. A rendere nota la notizia è l’agenzia di stampa afghana Pajhwok. I manifestanti, molti dei quali studenti universitari, chiedono al governo di prendere posizione contro l’Imam che ha condannato la giovane.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche