Condannato a 4 anni sacerdote scoperto ad un coca party COMMENTA  

Condannato a 4 anni sacerdote scoperto ad un coca party COMMENTA  

Don Stefano Maria Cavalletti, parroco di Carciano in Verbania, è stato condannato a quattro anni di reclusione. Lo scorso luglio gli agenti di Polizia hanno colto in flagrante il sacerdote mentre partecipava ad un coca party, in un appartamento in piazza Angilberto a Milano. Erano stati i vicini ad avvisare le forze dell’ordine perché dalla casa provenivano urla e rumori. Gli agenti hanno fatto irruzione nell’abitazione in cui si stava svolgendo il festino e hanno trovato il parroco che cercava di distruggere il passaporto e di far sparire la cocaina.


Durante il party uno dei partecipanti si era sentito male per aver abusato di droga. Il sacerdote aveva già subito una condanna nel 2013 per aver truffato un’anziana (l’aveva convinta a versare 22 mila euro sul suo conto corrente), e per questo motivo ha dichiarato di essere caduto in depressione e quindi di aver fatto ricorso alla droga per stare meglio.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*