Confalonieri: ‘Caro Silvio il tempo passa anche per te, lasciamo lavorare Renzi’

News

Confalonieri: ‘Caro Silvio il tempo passa anche per te, lasciamo lavorare Renzi’

24/04/2013 Milano, Assemblea dei soci Mediaset, nella foto Fedele Confalonieri Presidente Mediaset

Silvio Berlusconi aveva fatto una scommessa con l’amico di sempre Fedele Confalonieri. Nel 2007 il Cavaliere raccontò di avere fatto una scommessa con il presidente di Mediaset su ‘chi sarebbe diventato rincoglionito con l’età per primo’ fra lui e il caro Confalonieri.

Di questo ha discusso proprio il grande braccio destro del Cavaliere in una intervista rilasciata alla Stampa dove lo stesso ha ammesso che “Il tempo passa per tutti . Anche per noi’. In un partito come Forza Italia che resiste al tempo, anche se arrugginito, con un consenso ormai inesorabilmente in calo, SIlvio rimane saldamente in sella, anche se la bestia che cavalca sembra ormai avviata verso la vecchiaia: ‘Berlusconi resta il capo politico di un partito importante. E’ ancora lui il leader, mi sembra, no?’ replica ironicamente al quotidiano, Fedele Confalonieri. Seppure dalle querelle che hanno visto protagonisti di clamorosi strappi, Denis Verdini e Raffaele Fitto, Forza Italia ne è uscita meno coesa e sempre più claudicante.

Un Confalonieri a tutto campo che confessa il peccato originale di Berlusconi, quello di avere rotto il patto del Nazareno con Matteo Renzi, ma anche alcune scelte non propriamente azzeccate che negli ultimi anni hanno spezzato il legame tra gli elettori di centro-destra e Forza Italia.

Sull’ipotesi che il Cavaliere possa ritirarsi, Confalonieri nicchia, confessando di ritenere ancora Berlusconi importante per gli equilibri politici del nostro paese, seppure il tempo passa per tutti: ‘Penso che l’esperienza sia importante – risponde il presidente di Mediaset – e il Cavaliere ne ha più di chiunque altro’. Sull’ipotesi di un futuro da sindaco di Milano per Berlusconi, Confalonieri non ci pensa su e ribatte: ‘E’ un lavoro che ti impegna tantissimo, e in una città così importante come Milano ancora di più.

Certo, è uno stakanovista. Però, come le ho detto, il tempo passa per tutti’.

Su Renzi spende parole di elogio: ‘Dico di farlo lavorare. Perché mi pare che qualcosa la stia facendo, ha iniziato un percorso: ora vediamo un po’ dove arriva’.

Leggi anche