Confartigianato Cuneo e ARPROMA organizzano un convegno sui patentini e sulle revisioni dei mezzi agricoli

Attualità

Confartigianato Cuneo e ARPROMA organizzano un convegno sui patentini e sulle revisioni dei mezzi agricoli

Nell’ambito della Fiera della Meccanizzazione Agricola di Savigliano, Confartigianato Imprese Cuneo e ARPROMA – Associazione Regionale Produttori Macchine ed Attrezzature Agricole, official sponsor della rassegna, saranno presenti, oltre che con un apposito stand nell’area fieristica, anche con un convegno tecnico organizzato per lunedì 11 marzo, alle ore 20.00, presso la Crusà Neira (Piazza Misericordia, Savigliano).
Nel corso del convegno, intitolato “Patentini e revisioni: quale futuro?”, verranno affrontate le delicate e quanto mai attuali tematiche relative alle normative sulla sicurezza relative alle macchine agricole, al cosiddetto “patentino” per la loro guida, ai nuovi adempimenti per costruttori e riparatori in merito alle macchine agricole usate.


«Il settore della meccanizzazione agricola – spiega Luca Crosetto, presidente ARPROMA – ha subito e sta ancora subendo profondi cambiamenti per quanto riguarda le macchine agricole in uso nelle aziende agrarie: alcune nuove leggi (la nuova Direttiva Macchine, e le relative norme tecniche, per le macchine di nuova immissione sul mercato e il Testo Unico sulla Sicurezza per le macchine usate), hanno infatti introdotto una serie di nuovi adempimenti che i costruttori, i rivenditori e gli stessi utilizzatori di macchine agricole sono tenuti a seguire. Questo convegno viene organizzato proprio con lo scopo di affrontare i citati temi e per fornire una adeguata informazione agli addetti del settore».

Presenti, in qualità di relatori, oltre a Luca Crosetto: Domenico Massimino, presidente provinciale Confartigianato Imprese Cuneo; Renato Delmastro, CNR-Imamoter (Consiglio Nazionale delle Ricerche – Istituto per le macchine agricole e movimento terra); Luigi Cometto, presidente CAR – Centro Artigiano Revisioni; Sandro Liberatori, direttore ENAMA (Ente Nazionale per la Meccanizzazione Agricola).
«Sono molti i primati positivi che contraddistinguono la provincia di Cuneo in Italia e all’estero. – commenta il presidente Domenico Massimino – Uno, in particolare, discende direttamente da quelle salde tradizioni che, partendo da un’importante sviluppo agricolo su tutto il territorio, attraverso la manualità e l’ingegno di tanti piccoli imprenditori, sono sfociate nella produzione di macchine ed attrezzature per l’agricoltura. Ecco perché Confartigianato Imprese Cuneo e ARPROMA, che recentemente hanno sottoscritto un accordo di reciproca collaborazione, confermano la propria presenza alla Fiera della Meccanizzazione Agricola anche attraverso questo momento divulgativo. La nostre associazioni reputano di grande importanza la comunicazione e l’aggiornamento continuo come mezzo imprescindibile per la crescita professionale degli imprenditori».

Nella serata, in occasione del ventennale di ARPROMA, saranno premiati Giacinto Chiri, già funzionario della CCIAA; Ezio Bruno, primo presidente dell’ARPROMA; Ferruccio Dardanello, presidente Camera di Commercio di Cuneo e Unioncamere nazionale, che verrà insignito del riconoscimento di “socio onorario”.

Per informazioni: ARPROMA – c/o Confartigianato Cuneo – Zona di Savigliano tel. 0172 712207 – fax 0172 712516 – arproma@confartcn.com.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...