Coniugi uccisi in casa, la figlia accusa Renzi

News

Coniugi uccisi in casa, la figlia accusa Renzi

Uccisi due coniugi nella loro villetta di Palagonia, in provincia di Catania. Per il barbaro duplice omicidio è stato arrestato un profugo. Ora una delle due figlie della coppia, Rosita Solano, sfoga tutta la sua rabbia per la morte dei suoi genitori, avvenuta in un modo così atroce. «Renzi venga qui e mi spieghi, mi dia delle risposte, delle sue scuse non so che farmene, i miei genitori sono morti, è anche colpa dello Stato», dice. Poi si scaglia contro gli extracomunitari che arrivano nel nostro Paese e contro il Governo che non tutela i cittadini come dovrebbe.

Ecco le parole della figlia di Vincenzo e Mercedes Ibanez, tornata da Milano dopo aver appreso della tragica morte dei suoi anziani genitori. «Il governo italiano, il popolo italiano è messo in balia di tutta questa gente, perchè non fanno altro che accogliere, accogliere ma non si accoglie per accogliere. Vengono qui a rubare, ad ammazzare.

Il governo, i ministri chi lo sa, prendono soldi in cambio di questi umani e poi rimangono in Italia, a fare che cosa? Ad essere accolti nei centri di accoglienza dove sputano sul piatto che gli si viene dato? Vengono a maltrattare le persone che li ospitano? Vogliono questo, vogliono quello…».

1 Trackback & Pingback

  1. Coniugi uccisi in casa, la figlia accusa Renzi | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche