Connettersi con i tablet costa da 1 a 35 euro mensili: lo studio di Sostariffe

Apple

Connettersi con i tablet costa da 1 a 35 euro mensili: lo studio di Sostariffe

Internet da Tablet iPad: secondo la nuova analisi di SosTariffe.it la spesa per la connessione da tablet va da 1 ai 35 euro mensili per avere dai 300 mb ai 20 gb. Per avere l’iPad in abbonamento con le tariffe degli operatori si risparmia dal 4 al 10%.

L’utilizzo del Tablet tra gli internauti è molto cresciuto negli ultimi anni: SosTariffe.it ha effettuato uno studio sulle tariffe offerte dal mercato di telefonia mobile e internet mobile individuando la spesa sostenuta da quattro esemplificativi profili di consumo. Il risultato ha messo in luce che il mercato offre tariffe dai 300 Mb ai 20 Gb in 4G per un costo che va da 1 euro ai 35 euro mensili. Tuttavia in base ai quattro profili esaminati per utilizzare internet sarebbe sufficiente spendere da 1 euro ai 12 euro al mese per utilizzare internet da Tablet e iPad.

I quattro profili individuati sono i seguenti:

  • Uso Sporadico: 6 ore mensili per un consumo di neanche 90 Mb utilizzati al mese principalmente per mandare e-mail, con un utilizzo che si aggira attorno ai 10 Mb al giorno.

  • Uso Standard: 35 ore al mese per un consumo di circa 1 Gb, utilizzato oltre che per navigare e mandare email anche per utilizzare i social media.
  • Uso Frequente: 65 ore di utilizzo internet mensili con quasi 3 Gb consumati per il traffico dati. La visione di video in questo profilo inizia a pesare sul consumo di traffico dati mensile.
  • Uso Intenso: 90 ore con quasi 4 Gb consumati al mese. Si tratta di un profilo indicato per chi sostituisce l’uso del pc fisso e mobile con il tablet.

Per quanto riguarda il profilo sporadico 1 euro al mese è sufficiente per coprire i Mb consumati, mentre per i profili Standard e Frequente il mercato offre oggi una tariffa che permette a tutti gli utenti di spendere 5 euro al mese per il collegamento internet. Per quanto riguarda il profilo Intensivo la spesa sale a 12.41 euro. Se si analizzano le tariffe con il nuovo iPad associato, invece, si nota che i primi due profili spendono 25 euro al mese per avere una tariffa con device Apple associato, mentre gli ultimi due 30 euro.

Attenzione però al fatto che alcune di queste tariffe prevedono soglie di Mb o Gb giornalieri o settimanali che non possono essere superate, se non si vuole incappare in una diminuzione di velocità o in una tariffazione extra soglia.

SosTariffe.it ha analizzato, sempre in base ai profili evidenziati, se per l’utente che vuole avere un nuovo iPad, è più conveniente acquistare il device senza contratto e poi sottoscrivere una tariffa per internet oppure attivare direttamente un’offerta con iPad abbinato.

Confronto spesa iPad Stand Alone / iPad con contratto (modello 16 GB)

Profili

Con contratto

Senza Contratto

Differenza

% Risparmio

Costo iPad

Costo Tariffe

Totale

Uso Sporadico

€ 600,00

€ 629,00

30,00

€ 659,00

€ 59,00

8,95 %

Uso Standard

€ 750,00

€ 629,00

€ 150,00

€ 779,00

€ 29,00

3,72%

Uso Frequente

€ 900,00

€ 629,00

€ 150,00

€ 779,00

-€ 121,00

-13,44%

Uso Intenso

€ 900,00

€ 629,00

€ 372,30

€ 1.001,30

€ 101,30

10,12%

Il risultato ha messo in luce il fatto che per tre profili su quattro, risulta più conveniente sottoscrivere un contratto per avere il nuovo iPad.

Per i profili Sporadico, Standard e Intenso il risparmio per avere il nuovo iPad in contratto con un operatore non è altissimo, 3,72% nel primo caso, 8,95% nel secondo e 10,12% nel terzo, ma rimane il vantaggio principale del pagamento rateale che permette di evitare una spesa iniziale rilevante per avere il tablet di ultima generazione. Conveniente è, invece, per il profilo Frequente acquistare l’iPad stand alone e poi sottoscrivere una tariffe per internet. Il risparmio nel primo caso è del 13,44%.

“Per chi acquista un nuovo tablet – afferma Giuliano Messina, co-fondatore e Amministratore di SosTariffe.it – è sempre consigliabile valutare anche la possibilità di rinunciare al modello con connettività cellulare integrata a favore di quello base con solo collegamento Wi-Fi. Anche chi vuole utilizzare il tablet in mobilità, infatti, può collegarlo in pochi secondi al proprio cellulare sfruttando una tariffa internet ad hoc per utilizzare lo smartphone come modem per collegarsi anche da altri dispositivi. Anche in questo caso, definire e analizzare le proprie esigenze di consumo diventa fondamentale per risparmiare e prendere una decisione più consapevole.”

(Fonte Sostariffe.it)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche