Considerazioni sulla riproduzione di video sull’iPhone COMMENTA  

Considerazioni sulla riproduzione di video sull’iPhone COMMENTA  


Non esiste in assoluto un bitrate “buono”, audio o video, da raccomandare per quel che riguarda i fil M4V caricati per la visualizzazione sull’iPhone.


Più in alto andrà il bitrate audio e video più, in genere, si avrà comerisultato un file dalle dimensioni più grandi. Mentre un file M4V con il massimo bitrate audio e video può passare in streaming relativamente ad alta qualità, può anche consumare più spazio di archiviazione e richiedere più memoria per la riproduzione. Di conseguenza, non sempre è ragionevole trasferire i file M4V con un bitrate alto sull’ iPhone – in particolare se il dispositivo non è dotato di molto spazio di archiviazione. E va ricordato che più elevati sono i bitrate con i quali vengono trasmessi i dati per ogni secondo di riproduzione, più tempo può volerci per elaborare il flusso.

Leggi anche

Tecnologia

Firma digitale: quante se ne possono avere

Nel nostro sistema giurisprudenziale, la firma digitale viene definita per la prima volta nel DPR 10 novembre 1997 n. 513 che disciplina la” formazione , l’archiviazione e la trasmissione di documenti con strumenti informatici e telematici”. Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*