Consigli degli esperti: la guida in autostrada COMMENTA  

Consigli degli esperti: la guida in autostrada COMMENTA  

L’ultima chicca relativa ai suggerimenti diffusi da parte dell’Istituto degli Automobilisti Esperti (IAM) riguarda la gestione dei guasti che possono verificarsi mentre si guida in autostrada. Peter Roger, pilota di punta della IAM dice:

Anzitutto siate previdenti: tenete sempre in auto un giubbotto arancione riflettente, vestiti caldi e impermeabili e una torcia. Tenete sempre memorizzato sul cellulare il numero della Vostra officina di fiducia e quello del Soccorso Stradale. Se avete la possibilità utilizzate il sistema GPS del telefono per trovare la vostra posizione precisa.
Uscite dalla porta sinistra del veicolo e assicuratevi che tutti i passeggeri facciano lo stesso. Se si dispone di una giacca ad alta visibilità, indossarla e accertarsi che tutti stiano in piedi e ben lontani dal traffico in movimento. Se vi fosse una barriera di sicurezza, attendete dietro.


Vorremmo aggiungere ancora un appunto. A chi viaggia da solo e volesse rimanere in macchina, la polizia spesso consiglia di star seduto sul sedile del passeggero poiché la cosa suggerisce la presenza di un guidatore che, magari, è andato a chiedere aiuto e la cosa solitamente scoraggia gli attacchi ai conducenti solitari.


Dove possibile, cercate di raggiungere un telefono di emergenza. Se utilizzate il telefono cellulare per chiamare il Soccorso Stradale vi  potrebbe essere richiesto di fornire il numero del marker postale più vicino, che solitamente si trova ogni 100 metri o su un cartello quadrato blu ogni 500 metri.

 

Non tentate una riparazione sulla corsia di un’autostrada, piuttosto attendete con pazienza l’arrivo dei Soccorsi.

Leggi anche

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*