Consigli per allenarsi più facilmente

Guide

Consigli per allenarsi più facilmente

L’esercizio fisico funziona meglio se viene accompagnato da un cambiamento dello stile di vita. Per avere risultati visibili dovrete allenarvi tutto l’anno, non solo per alcune settimane o mesi. Ecco alcuni consigli che vi aiuteranno a raggiungere e mantenere la frma fisica.

Proponetevi obiettivi specifici

Avere degli obiettivi precisi vi aiuterà a rimanere concentrati e motivati. Scegliete degli obiettivi raggiungibili, come correre 5 km, entrare nei vostri vecchi jeans o riuscire a competere coi vostri vigli quando giocate a basket.

Stabilite una tabella di marcia

S esiete come la maggior parte delle persone, avrete problemi ad inserire l’esercizio fisico nella ostra giornata. Cercta edi infilarlo tra i vari impegni della giornata, invece di aspettare di avere del tempo libero. È importante però che rispettiate la tabella. Iscrivervi in palestra non bi farà esercitrae di più: dovete crearvi una routine e attenervi ad essa. Cercate di rendere gli esercizi un hobby e non un lavoro.

Visualizzate i vostri “nuovi voi”

Pensate a come sarete quando finirete gli esercizi.

Dovreste porvi alcune domande mentre create la tabella di marcia: come voglio diventare?, sono capace di fare quell’esercizio? Una parte importante della pianificazione delgi esercizi è sapere su cosa volete lavorare, come volete diventare. Ad esempio, chi corre molto svilupperà gambe muscolose e sono invece piuttosto asciutti per quanto riguarda la parte superiore del corpo. Se invece volete rinfozare i muscoli della parte superiore, la corsa non è l’esercizio adatto.

Mischiate gli esercizi

Incorporate diversi tipi di esercizio nell’allenamento, includendo gli esercizi cardiovascolari, di forza, bilanciamento e flessibilità. Pianificate gli esercizi in modo alternato durante la settimana, cercate di non pianificare due giorni di “forza” consecutivi per non affaticare troppo i muscoli. La varietà di esercizi vi renderà l’allenamento meno noioso e vi darà l’opportunità di trovare un eseercizio che preferite. Provate ad andare in bici, correre, fare yoga, nuotare, giocare a pallavolo o qualsiasi attività vicino a casa vostra. Assicuratevi che sia un’attività che potrete continuare nel tempo.

Trovate un compagno di allenamento

Per molte persone, avere un compagno di allenamento è un aiuto, può rendere l’allenamento più divertente.

Cercate quindi un amico che abbia i vostri stessi obiettivi e pianificate insieme gli allenamenti. Questo aiuterà entrambi a rimanere concentrati sull’obiettivo finale nei giorni in cui vorrete mollare tutto.

Equipaggiatevi

Assicuratevi di avere scarpe comode, vesiti comodi e tutti gli altri oggetti di cui avrete bisogno durante gli esercizi. Cercate attrezzi che vi piacciano in modo da usarli più volentieri.

Infortuni

Cercate di evitare gli infortuni, ad esempio riscaldatevi prima di iniziare l’allenamento. Se qualcosa è infiammatelo, metteteci del ghiaccio; se qualcosa è contratto, cercate di allungarlo gentilemnte. State attenti alla dieta e bevete molta acqua. Non lasciate che dei piccoli infortuni vi impediscano di raggiungere l’obiettivo.

Siate pazienti

Ricordate che cambiare vita è un processo che richiede del tempo, quindi anche pazienza e impegno. Le prime settimane saranno le più difficili perché il vostro corpo dovrà abituarsi. Ricordate anche che la perdita di peso che più dura è quella che avviene lentamente. Cercate di perdere 1 kg o 500 g alla settimana, può sembrare poco, ma è facile da perdere ed è questo tipo di perdita di peso che rimarrà nel tempo.

Riguardate gli obiettivi

Man mano che progredite con gli allenamenti, potreste vedere che non state rispettando gli obiettivi o che li raggiungete troppo facilemtne.

È normale, significa solo che dovrete rivedere la tabella di marcia. Ad esempio, se la corsa è troppo difficile per voi, provate a camminare.

Fate qualcosa

Non importa se l’allenamento è lungo o corto, fare qualcosa è sempre meglio che fare niente. Finchè vi allenate, manterrete il vostro corpo attivo e sarà più semplice raggiungere gli obiettivi. Ricominciare ad allenarvi dopo una settimana o due di stop è molto difficile.

Ricompensatevi

Fermatevi a riconoscere i successi. Guardate a che punto siete arrivati, quanto peso avete perso, quanto è migliorata la vita o semplicemente il fatto di non stare più seduto in poltrona. Ricompensatevi quindi, ad esempio andate da un massaggiatore, magari con un amcio. Ricordatevi che dev’essere un percorso piacevole e non un lavoro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*