Consigli per costruire un villaggio di Natale
Consigli per costruire un villaggio di Natale
Casa

Consigli per costruire un villaggio di Natale

Villaggio di Natale

Il villaggio di Natale è una decorazione perfetta per dare un tocco natalizio alle nostre case. Vi diamo alcuni suggerimenti per crearne uno a casa vostra.

I villaggi di Natale sono una parte tradizionale delle feste. Sono divertenti da collezionare e belli quando sono in mostra. Rappresentano di solito degli edifici con luci e delle scene con persone allegre durante il periodo festivo, completi di alberi innevati, piccoli pupazzi di neve e stagni ghiacciati. Se siete affascinati da questi piccoli paesaggi natalizi, potete facilmente costruirne uno con le vostre mani per decorare la vostra casa. Ecco dei suggerimenti per creare un villaggio di Natale.

Creare un villaggio di Natale

La creazione di un villaggio di Natale richiede impegno e manualità. Ma se siete degli amanti del fai da te o avete dimestichezza con i lavori manuali, non avrete problemi. Innanzitutto, immaginate il vostro villaggio, pensate a cosa volete che sia presente: casette, alberi, magari un laghetto, bambini e persone infagottate nei cappotti, una spruzzata di neve. Procuratevi tutti i personaggi e gli elementi che andranno ad occupare il vostro paesaggio natalizio.

Inoltre, dovrete avere a disposizione delle tavole di legno che saranno la base su cui costruire il villaggio. Ora siete pronti per cominciare la realizzazione.

Preparazione della base

Prima di iniziare la costruzione vera e propria, occorre ideare un progetto. Dovete decidere la disposizione degli oggetti, in particolare delle case che andranno illuminate. Infatti, il primo passo consiste nell’organizzazione delle luci.

Per prima cosa assicuratevi di avere abbastanza prese elettriche. Fate uno schema che garantisca il giusto apporto di luce alle casette. Potreste aver bisogno di una o due prese multiple, a seconda della grandezza del villaggio che volete creare. Collegate le prese alla parte posteriore o inferiore delle tavole con della carta gommata, che è abbastanza forte da reggere il peso, ma non lascia segni sui mobili.

Poi allineate tutti i fili che escono dagli edifici in modo da vedere come ognuno di essi possa essere disposto nella composizione. Legate insieme i fili con delle fascette e nascondeteli quanto più sia possibile.

Infine, controllate le luci alla fine di ogni filo elettrico per verificare che funzionino bene. Se sono bruciate, sostituitele.

Creare il paesaggio

Una volta creato il sistema di luci, siete pronti per creare il paesaggio vero e proprio. Non esiste villaggio di Natale che non sia ricoperto da una soffice coltre di neve. Perciò, per dare l’effetto di paesaggio innevato, ricoprite la base con un panno bianco oppure del cotone. Se volete dare l’idea che il paese sia dislocato tra delle “colline”, capovolgete alcune ciotole di plastica e copritele col cotone. Ecco delle perfette colline innevate, su cui potrete far slittare i vostri personaggi.

In un paesaggio natalizio non può mancare il laghetto, gelato dal freddo, sui cui i bambini pattinano. Per crearlo utilizzate uno specchio rotondo e senza cornice. Coprite i bordi dello specchio con palline di cotone per simulare la neve che ricopre il contorno del lago.

Potete anche ricreare il fiume che dà vita al laghetto utilizzando della carta stagnola.

A questo punto potete sistemare le casette. Mettetene una o due che s’affacciano al laghetto. Aggiungete una chiesa. Se avete degli edifici che rappresentano negozi o altri esercizi commerciali, metteteli vicini e create un centro commerciale.

Create, infine, il vero e proprio villaggio. Posizionate gli le case l’una vicina all’altra, senza seguire un ordine preciso, in modo che risulti realistico. Quando posizionate gli edifici ricordatevi di collegarli alle luci che avete disposto all’inizio. Ricongiungete ogni luce alla casetta prestabilita, in modo che alla fine il villaggio di Natale sarà perfettamente illuminato.

I tocchi finali

Terminata la realizzazione del paesaggio, potete sbizzarrirvi con l’aggiunta di personaggi, animali, piante e oggetti vari. Posizionate qualche bambino che pattina sul laghetto gelato e qualche altro che slitta sulle colline. Qui potete aggiungere anche qualche albero e magari degli animali, come cerbiatti, cervi, conigli.

Aggiungete qualche persona nel centro commerciale, occupata nella ricerca degli ultimi regali, e qualche altra tra le case del villaggio.

Per far in modo che tutti gli elementi stiano in piedi, mettete un po’ di mastice alla base di essi e premeteli forte contro il cotone. Potreste aver bisogno di mettere il mastice anche sotto il cotone, in modo da attaccare bene sia il cotone sia i personaggi alla base.

Prima di incollare tutte le componenti del vostro villaggio di Natale, posizionatele semplicemente appoggiandole sulla base. Così avrete un’idea dell’effetto finale. Incollate ogni elemento solo quando siete soddisfatti della visione generale.

A questo punto il villaggio di Natale è pronto. Posizionatelo in modo da farlo risaltare, magari davanti ad uno sfondo scuro che dia l’idea di un cielo notturno. Se non avete una parete adatta per creare lo sfondo, potete usare della carta o del tessuto del colore che vi sembra più adeguato, attaccarlo alla parete prescelta e porvi davanti il vostro paesaggio natalizio.

Non vi resta che accendere le luci e far scintillare il vostro villaggio!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Albero di Natale
Arredamento

Albero di Natale stilizzato

di Notizie
Quando si pensa al Natale, la prima cosa che viene in mente è il tradizionale albero con le luci, i nastri, le palle colorate o altri addobbi appesi.