Consigli per mangiare bene in spiaggia
Consigli per mangiare bene in spiaggia
Guide

Consigli per mangiare bene in spiaggia

spiaggia

A volte le lunghe giornate al mare ci obbligano a mangiare fuori casa. Ecco alcuni consigli per mangiare bene in spiaggia.

Tra la sabbia il caldo e alcuni piatti, mangiare sulla spiaggia diventa un vera e propria avventura. Nonostante ci sono dei piccoli steps da rispettare per far sì che mangiare in spiaggia non diventi un momento di discordia durante l’estate.

  • Il meno è il più.

Portare al mare mille posate, piatti, bicchieri e attrezzi vari non è il miglio modo per fare un pasto comodo sulla spiaggia. Meglio se optate per pasti semplici che non abbiano bisogno di essere mangiati con tante posate e piatti. Consiglio: fate porzioni individuali usando contenitori individuali. Usate le mani.

  • Il tupperware diventerà il vostro nuovo amico.

I piatti, posate e bicchieri di plastica non costosi ed scomodi, spesso sono anche uno spreco. Meglio se utilizzate contenitori di plastica lavabili. Sono più comodi ed ecologici. Da evitare assolutamente il vetro: bicchieri e bottiglie.

  • I condimenti a parte.

L’insalata è un piatto ottimo da mangiare sulla spiaggia: è leggere, gustoso e fresco. Tuttavia è importante che i condimenti come l’aceto e l’olio li mettete in contenitori a parti. Evitando così che la nostra insalata possa diventare un pasticcio unto. Condire l’insalata tante ore prima di mangiarla, è la migliore maniera di rovinare il nostro pasto.

  • Gli alimenti freschi devono rimanere del frigo di casa.

Le uova, la carne, il pesce crudo e i latticini non sono ottimi cibi da mangiare sulla spiaggia. Spesso questi prodotti posso andare a male per il caldo e l’umidità, causando disturbi gastrointestinali.

  • Gli stufati e i cibi pesanti meglio d’inverno.

I cibi pensati, troppo conditi e molto caldi è meglio se li lasciamo per le fredde giornate d’inverno. E’ consigliabile portate piatti leggeri e semplici, al fine di rimanere leggeri ed evitare digestioni pesanti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*