CONSIGLI PER TRUCCARSI A TRENT’ANNI COMMENTA  

CONSIGLI PER TRUCCARSI A TRENT’ANNI COMMENTA  

 

Se sei entrata a far parte dei “Trenta”,  i segni visibili dell’età come le rughe a zampa di gallina, cominciano a farsi notare. E’ arrivato il momento di usare un fondotinta leggermente e più pesante, e magari, di abbassare i toni di colore dell’ombretto che scegli di indossare.

 

ISTRUZIONI

1. Detergi il viso, asciugalo tamponandolo con un asciugamano e idratalo con un idratante senza grassi. Lascia riposare per qualche minuto, specialmente se hai una pelle grassa.

Leggi anche: Che cos’è la poressia


2. Usa il correttore per coprire i brufoletti e i piccoli difetti. Applica il correttore nelle aree che vuoi nascondere, poi tampona leggermente con le dita per stenderlo.

Leggi anche: Quali sono rimedi naturali per pori dilatati


3. Applica una piccola quantità di fondotinta nella fronte, nelle guance e nel mento, e negli altri posti in cui ti serve una copertura più profonda.


4. Stendi il fondotinta fino all’attaccatura dei capelli e sotto il mento, assicurandoti di non aver lasciato aree del tuo viso scoperte.

5. Applica una piccola dose di polvere traslucente o una polvere ombreggiante che si abbina con il fondotinta.

L'articolo prosegue subito dopo


6. Applica il mascara. Tieni il pennello di modo che sia parallelo alla palpebra, poi ruota il pennello lentamente  nella parte inferiore delle ciglia superiori per aiutare a separarle.

7. Usa un pettine per ciglia per separarle, se necessario. Lascia asciugare completamente prima di dare un’altra mano di mascara.

8. Applica una sfumatura di ombretto scuro sopra le palpebre, poi illumina con un colore complementare più chiaro da applicare nella zona alta dove si trova l’osso delle sopracciglia. Applica in maniera più pesante nei bordi esterni dell’occhio se hai gli occhi molto ravvicinati, oppure nella zona interna dell’occhio se ce li hai abbastanza spaziati.

9. Contorna le labbra con una matita per labbra, appena fuori il contorno naturale delle tue labbra se le hai sottili, o appena dentro il contorno se  le hai molto carnose.

10. Usa un pennello per applicare il rossetto, se vuoi. Tampona con un tessuto per rimuovere gli eccessi.

 

 

Leggi anche

fa
Guide

Shatush come si fa

Ormai chi non conosce lo shatush? Per chi ancora non lo sa, è una tecnica che crea sfumature naturali sui capelli in due fasi.Come si fa?Ecco come procedere Ormai lo shatush è una tecnica nota a tutti. Talmente in voga da essere ormai quasi fuori moda, lo shatush consiste nel creare sulla chioma delle schiarite con un effetto naturale. Più precisamente, la tecnica consiste nella decolorazione delle punte e della chioma inferiore per ottenere due colori in sintonia, che sfumano uno nell'altro. Dato che lo shatush arriva direttamente dalla California, ricorda un po' le sfumature dei capelli sotto i raggi Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*