Consigli su come coltivare il bambù - Notizie.it

Consigli su come coltivare il bambù

Guide

Consigli su come coltivare il bambù

Il bambù si è guadagnato la reputazione di essere una pianta a crescita rapida. Infatti alcune specie crescono ad una velocità di un metro al giorno. La maggior parte delle specie, tuttavia, cresce più lentamente e può essere facilmente gestito e mantenuto in buone condizioni nel giardino di casa. Alcuni tipi di bambù possono essere invasivi, quindi è una buona idea informarsi sulle caratteristiche di crescita quando lo acquistate.

Bambù

Clima

Il bambù può crescere in vari tipi di clima, ma cresce meglio in condizioni umide. Scegliete le piante con attenzione, in ogni caso, poiché non tutte sono resistenti al freddo. Alcune morirebbero con il gelo, mentre altre sono più adatte alle temperature nordiche.

Condizioni di crescita

Il bambù cresce meglio in un suolo umido e ben drenato. Il suolo ottimale ha un pH tra il 6 e il 6.5. Il bambù dovrebbe essere piantato in primavera.

Piantare

Le piante di bambù dovrebbero essere piantate leggermente più alte rispetto alla profondità a cui sono cresciute in origine.

Potete capire qual era la profondità originaria guardando la linea del terriccio presente sulla pianta. Scavate un foro un po’ meno profondo di questa indicazione e assicuratevi che il foro sia largo abbastanza da contenere tutte le radici.

Innaffiamento

Le piante di bambù hanno bisogno di innaffiamento regolare nei mesi successivi a quando sono state piantate in modo che possano attecchire del tutto. Per risultati migliori, il bambù dovrebbe essere bagnato una volta o due a settimana durante i periodi di siccità nei primi tre-sei mesi. Il pacciame attorno alle piante può aiutare a prevenire l’evaporazione e aiutare a trattenere la conservazione dell’acqua.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*