La Spezia: Consigliere Pd, via teste islamiche. Commento postato su Fb

Attualità

La Spezia: Consigliere Pd, via teste islamiche. Commento postato su Fb

la spezia
la spezia

«Pronto a tagliare qualche testa islamica», è bufera sul consigliere del pd di La Spezia, Enrico Conti.

Il commento è stato postato su Facebook: forti critiche dalla popolazione e dai compagni di partito

LA DICHIARAZIONE – Il consigliere del Pd di La Spezia, Enrico Conti, pochi giorni fa rilasciava queste dichiarazioni su Facebook

“Sinceramente non sono più giovane ma se c’è da tagliare qualche testa islamica per tutelare i miei figli de nada problems basta che mi fate il machete di Tejo (personaggio cinematografico ndr)..ho vissuto fin troppo diamoci da fare x gli altri e la sicurezza dei bimbi…”.

Già il Pd della città ligure non viveva un momento felicissimo: il sindaco Massimo Federici è stato nelle scorse settimane al centro di una feroce polemica dopo aver dimissionato un assessore, Andrea Stretti, a cui avevano fatto seguito le dimissioni per solidarietà di altri due esponenti della minoranza dem. Conti è tra coloro che sostengono il primo cittadino, ma dopo queste dichiarazioni agghiaccianti (lasciando perfino stare la loro forma infantile, sgrammaticata e con un mix di lingua e citazioni che la rende difficile da capire nonostante sia scritta in italiano) anche la sua posizione è piuttosto traballante.

LE REAZIONI E LE GIUSTIFICHE – I primi commenti irati sono arrivati dai suoi compagni di partito a La Spezia: «Parole sconclusionate, pericolose, irresponsabili, incivili, di cui si dovrebbe innanzitutto vergognare.

Sono curioso di sapere cosa ne pensano nel Pd. Prendano provvedimenti adeguati», ha commentato Stefano Quaranta, deputato di Sinistra Italiana, ma non è mancata la nota anche del commissario del Pd ligure, David Ermini, che prende le distanze. Dal canto suo Enrico Conti motiva così il suo post: “su molti argomenti io scrivo sempre due post su facebook, uno più conciliante e uno più aggressivo, così cerco di individuare gli umori della mia platea virtuale. Se qualcuno poi ci specula, non è colpa mia”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Modestino Picariello 708 Articoli
Giornalista e insegnante, amo poter raccontare la realtà in maniera chiara e semplice. Il più grande potere è nella conoscenza
Contact: Google+