Consiglio sull’olio di pesce

Wellness

Consiglio sull’olio di pesce

Gli oli di pesce sono ricchi di acidi grassi omega-3, di cui l’organismo ha bisogno ma non può produrre. Mangiare pesce o assumere integratori per fornire gli oli al corpo. L’American Heart Association (AHA) raccomanda di mangiare pesce grasso almeno due volte alla settimana.


Funzione
Secondo Medline Plus, gli acidi grassi omega-3 presenti negli oli di pesce aiutano condizioni relative al cuore e al sistema sanguigno. Essi possono anche aiutare con la depressione, artriti, dolori mestruali e problemi renali, tra gli altri. Gli oli di pesce possono ridurre anche i livelli di trigliceridi (particelle che trasportano i grassi nel sangue), che sono associati con la malattia del cuore.

Raccomandazioni
Salmone, sardine, tonno, sgombro e trota forniscono circa un grammo di omega-3 per 3,5 once di pesce. L’AHA ricorda che è meglio ottenere oli di pesce dall’alimentazione. Coloro che non possono ottenere abbastanza dal cibo dovrebbero chiedere al proprio medico l’assunzione di integratori.

Considerazioni
Alcuni pesci contengono alti livelli di mercurio.

L’AHA raccomanda che bambini e donne incinte devono evitare di mangiare squalo, pesce spada e tilefish, che sono più suscettibili di essere contaminati. Prendendo più di 3 grammi al giorno di omega-3 acidi grassi può causare sanguinamento eccessivo. Prendere dosi più elevate solo sotto la supervisione di un medico.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche