Conte, addio al Chelsea e sì all’Inter? “Tutte fantasie. Resterò qui ancora per molto”

Calcio

Conte, addio al Chelsea e sì all’Inter? “Tutte fantasie. Resterò qui ancora per molto”

Conte, addio al Chelsea e sì all'Inter? "Tutte fantasie. Resterò qui ancora per molto"
Conte, addio al Chelsea e sì all'Inter? "Tutte fantasie. Resterò qui ancora per molto"

Conte non allenerà l’Inter il prossimo anno: l’ex tecnico della Juve vuole restare ancora al Chelsea. Il rapporto col club è ottimo.

L’ex ct della Nazionale Antonio Conte dà un taglio netto a tutte quelle voci che insistono sul suo addio al Chelsea a fine stagione e su un possibile arrivo all’Inter: “A Londra sto bene – ha dichiarato – e ho intenzione di restare qui ancora per molti anni”. Morale: se la stagione inglese dovesse sorridere a Conte, nella prossima, potrebbe sbarcare in Champions. E direttamente da Londra. Ecco perchè restare e costruire. Eppure sembra che Suning ci stia provando e sia già al lavoro per il futuro, anche se Stefano Pioli, ad oggi, è un’indubbia realtà positiva. Ma Conte potrebbe approdare al club nerazzurro fra due o tre stagioni, quando il progetto Inter sarà finalmente all’altezza della sfida.

Ma Antonio Conte ha le idee chiare sul proprio futuro.

D’altronde, al Chelsea ha appena iniziato la sua carriera di allenatore e vuole vincere e scrivere la storia all’interno di uno dei club più prestigiosi non solo d’Inghilterra ma anche d’Europa. E poi? Poi si vedrà. Un po’ presto per dirlo. Intanto, la vittoria in FA Cup contro il Manchester United di Josè Mourinho sembra aver sottolineato che la strada è quella giusta. Cambiarla ora significherebbe quasi commettere un reato sportivo. Il tecnico italiano, infatti, sta guidando la Premier senza rivali. Ed è praticamente idolatrato dal suo stesso pubblico.

Il rientro in Italia attraverso la porta nerazzurra, quindi, sarebbero solo fastidiosi rumors senza fondamenta. Conte rispedisce al mittente anche tutte quelle illazioni di presunti rapporti freddi con la dirigenza e con lo stesso Abramovich. Come anche per quanto riguarda le voci di contrasti con il club il merito al calciomercato: “Non è vero nulla di quanto si dice. Ho un ottimo rapporto coi vertici e quando ho bisogno di qualcosa, si cerca sempre di trovare la soluzione giusta.

Insieme e sulla stessa strada”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche