Continua a perdere pezzi la giunta Crocetta, si dimette Lucia Borsellino

Palermo

Continua a perdere pezzi la giunta Crocetta, si dimette Lucia Borsellino

Il capo di gabinetto dell’assessorato alla salute della Regione Siciliana, Lo Presti, avrebbe confermato i rumors a proposito delle ventilate dimissioni da parte dell’assessore alla salute, Borsellino, con una dichiarazione eloquente rilasciata alla stampa. “L’assessore regionale alla Salute Lucia Borsellino – ha confermato il capo di gabinetto – ha preso la decisione di interrompere i rapporti con il governo regionale, si tratta di una decisione personale maturata nel tempo e presa in autonomia”.

Lucia Borsellino, figlia del magistrato assassinato nel 1992 da Cosa Nostra, ha dichiarato Lo Presti, continuerà a rimanere in carica per il disbrigo degli affari correnti, prima di completare l’iter della rimessione dell’incarico. Continua, dunque, a perdere pezzi la giunta regionale presieduta da Rosario Crocetta, che nella scorsa settimana aveva dovuto prendere atto della defezione dell’assessore alla Funzione Pubblica, Ettore Leotta, anch’egli dimissionario e già prontamente sostituito da Giovanni Pistorio, nonchè delle dimissioni conseguenti di Nino Caleca, Assessore all’Agricoltura, che non aveva gradito la scelta di Pistorio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*