Continua la crescita di Apple Pay negli Stati Uniti

Tecnologia

Continua la crescita di Apple Pay negli Stati Uniti

Continua la crescita di Apple Pay negli Stati Uniti

Dopo i risultati incassati in Cina con ben tre milioni di carte registrate in appena due giorni, Apple Pay conferma ancora una volta un successo che si andava consolidando negli USA. Ebbene sì, perchè con 27 nuovi istituti di credito, che supportano il sistema di pagamento messi a punto dal colosso di Cupertino, Apple Pay può contare su una presenza davvero capillare in un mercato fertile e sicuro come quello Nordamericano. Ad oggi il servizio messo a punto dalla Mela, è in grado di interagire con carte di credito e di debito come American Express, MasterCard e Visa. Il tutto permettendo agli utenti di attuare i loro movimenti tramite iPhone. Il portafoglio dei partner di Apple Pay è rinverdito da nomi di tutto rispetto come: Abacus Federal Savings Bank e Bank of England.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche