Contratto di locazione: durata, canone, tipologie

Economia

Contratto di locazione: durata, canone, tipologie

Quando si decide di dare in locazione una casa è bene sapere in cosa esattamente consista il contratto di locazione, come viene disciplinato e quali sono i tipi di contratti che si possono stipulare.

La locazione è il contratto con il quale una parte, detta locatore, si obbliga a far godere ad un’altra detta locatario o conduttore, un bene determinato per un periodo di tempo stabilito, a fronte di un corrispettivo periodico in denaro detto canone. Il conduttore dovrà restituire la cosa ricevuta in uso alla scadenza contrattuale nel medesimo stato in cui gli fu consegnata.

Caratteristiche del contratto

Gli elementi essenziali di un contratto di locazione sono dunque:

  • i nominativi delle parti (locatore e conduttore) con i dati anagrafici;
  • la durata del contratto
  • l’identificazione del bene oggetto della locazione
  • il canone annuale da versare periodicamente,
  • la somma, se prevista, che il conduttore verserà al locatore come garanzia per eventuali danni causati o in caso di inadempimento in ordine al pagamento dei canoni dovuti; tale somma dovrà essere restituita al conduttore con i dovuti interessi al termine della locazione.

Sono significativi altri due aspetti:

  • la ripartizione tra proprietario e conduttore delle spese di ordinaria, straordinaria e piccola manutenzione del bene;
  • le modalità e i termini per inviare la disdetta del contratto o la volontà di non rinnovare il rapporto contrattuale in vigore.

Di rilievo è altresì un’apposita clausola con la quale il conduttore dichiara di aver ricevuto le informazioni e la documentazione necessaria come l’attestato di prestazione energetica.

In caso di mancata dichiarazione circa l’APE, locatore e conduttore saranno tenuti al pagamento, in solido e in parti uguali, di una sanzione amministrativa; l’avvenuto pagamento della sanzione amministrativa non li esonera dall’obbligo di presentare la suddetta dichiarazione o la copia della stessa entro il termine di 45 giorni.

Il contratto si conclude con la manifestazione del consenso delle parti. La consegna del bene locato rientra tra gli obblighi del proprietario e non è essenziale per la stipula del contratto. La dichiarazione di volontà è sufficiente per la validità del contratto.

Tipologie di contratti di locazione

I principi giuridici e le clausole contrattuali cui le parti devono attenersi dipendono dalla diversa tipologia di contratto. Ecco i tipi che si possono stipulare:

Contratto di locazione a canone libero

Contratto a canone concordato/assistito

Contratto ad uso transitorio

Contratto per gli studenti universitari

Quali sono gli obblighi che nascono dal contratto di locazione

Obblighi del locatore

Il locatore è obbligato a:

  • consegnare il bene locato in buono stato; la cosa deve essere priva di vizi o difetti che ne compromettano l’uso pattuito;
  • mantenere la cosa locata per tutto il periodo della durata contrattuale in buono stato di manutenzione, effettuando le necessarie riparazione di carattere ordinario e straordinario volte a garantire al conduttore l’effettivo godimento del bene.

    Le opere di piccola manutenzione sono di pertinenza dell’inquilino;

  • garantire al conduttore il pacifico godimento del bene durante la locazione; dovrà tutelare il conduttore in caso di pretese di terzi o opere di disturbo.

Obblighi del conduttore

Il conduttore deve:

  • prendere la cosa in consegna e usarla con la diligenza del buon padre di famiglia per lo scopo definito in contratto e secondo l’uso cui è destinata. Non può effettuare innovazioni che ne mutino natura e destinazione;
  • restituire la cosa locata alla scadenza del contratto nello stato in cui è stata ricevuta, salvo il deterioramento normale risultante dall’uso effettuato;
  • versare nei termini e con le modalità pattuite il corrispettivo, detto canone di locazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Manuela Margilio 114 Articoli
Sono laureata in giurisprudenza e amo scrivere su questioni relative al diritto e fisco; mi piace leggere e mi dedico alle recensioni. Scrivere sul web è una delle mie passioni che mi consente di essere sempre aggiornata.