Controlla il tuo computer anche quando sei fuori casa COMMENTA  

Controlla il tuo computer anche quando sei fuori casa COMMENTA  

Nel 1940, il ricercatore della Bell Telephone Laboratories, George Stibitz, presentò il primo calcolatore a numeri complessi al Dartmouth College nel New Hampshire. Il calcolatore, però, era a New York City. Secondo il sito web Computer History Museum, “Stibitz ha sbalordito il gruppo” controllando il funzionamento del calcolatore attraverso le linee telefoniche, quindi in modalità “remota”. Oggi, l’accesso in modo remoto ai dispositivi non è poi così inconsueto. Grazie alla applicazione di assistenza remota in dotazione ai computer Windows, infatti, è possibile controllare chi accede al tuo computer e per quanto tempo.


 

COME SI FA:

Assistenza Remota

1)Fare clic su “Start” e “Pannello di controllo.” Clicca su  “Impostazioni di connessione remota” nella barra di ricerca e premi il tasto “Enter”. Fai clic su “Consenti l’accesso remoto al computer”. Assicurati che vi sia un segno di spunta nella casella, quindi clicca su “Avanzate “.

2) Scegli il periodo di tempo per il quale desideri mantenere l’applicazione in funzione, fino a 30 giorni. Clicca si “ok” e poi ancora su “ok”.

3) Fai clic su “Start” e digita “Assistenza remota”, quindi premi “Invio”.
4) Poi clicca su “Invita qualcuno di fiducia per aiutarti.” Salva l’invito come file ed allegalo ad una e-mail se utilizzi un client basato sul Web, oppure utilizza Outlook per avviare automaticamente l’applicazione.

5) Manda via mail l’invito a un account dal quale ti sarà  possibile accedere alla postazione remota per il computer. Controlla sulle mail ricevute, perché se non visualizzi l’email non potrai accedere al controllo remoto, quindi se non la ricevi, prova a guardare anche sulla casella “spam”.
6) Cambia l’ibernazione del computer host e le impostazioni di stand-by, se è il caso, tramite il Pannello di controllo, in Hardware e suoni, nelle Opzioni risparmio energia. Se il computer host è in letargo o dorme quando la richiesta di Assistenza remota arriva dal computer remoto, non sarai in grado di connetterti con esso.

L'articolo prosegue subito dopo


Connessione di Assistenza remota

1) Avvia il programma di posta elettronica o del sito web sul computer remoto. Apri l’e-mail che hai inviato a te stesso e l’allegato con l’invito. Visualizza la finestra, così poi si avvierà automaticamente il software di connessione al desktop remoto.
2) Collegati al computer ed esegui i compiti desiderati. Immetti la password di amministratore per consentire modifiche al sistema e di ottenere l’accesso attraverso il firewall del computer, se lo ritieni necessario.
3) Chiudi la connessione solo quando hai completato tutte le attività desiderate, in quanto non sarai più in grado di riconnetterti senza un nuovo invito da parte del computer host. Riconnettiti con lo stesso processo se perdi accidentalmente la connessione, ma ricorda che se la connessione viene persa alla fine dell’host (il collegamento remoto), non potrai ristabilirla.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*